Ti capita di ripensare ancora al tuo Ex? Ecco 5 cose da fare per rimuoverlo

Quando una storia d’amore finisce, soprattutto se finisce in malo modo o se si ama ancora la persona con cui abbiamo dovuto chiudere, potrebbe rivelarsi davvero difficile andare avanti. Tutto ci ricorda la persona amata. A cominciare dai posti che si frequentavano sempre insieme e in cui non si riesce più a mettere piede. Per citare Cesare Pavese:“Niente è più inabitabile di un posto dove siamo stati felici”.

Ci manca la quotidianità con quella persona, un messaggio, una chiamata. Ci ritroviamo a guardare le foto con nostalgia e ci si fanno mille domande, ci si pongono mille interrogativi sul “come sarebbe potuta andare”?

SCOPRI L'OFFERTA SPECIALE
Acquista ora XW 6.0 dal sito web ufficiale

CLICCA QUI

Smartwatch

È sempre difficile affrontare le separazioni, ma se ti capita di ripensare ancora al tuo Ex? Ecco 5 cose da fare per rimuoverlo.

Quando una coppia si separa, lo stato d’animo associato alla rottura può essere paragonato a quello di un lutto. Proviamo sofferenza, dolore e ciò ci fa sentire insicuri e disorientati. Proprio come nel lutto sono cinque le fasi da superare. La prima fase è quella della negazione. In questa fase tendiamo a negare la realtà e a dirci cose tipo “non posso crederci”, “non sta succedendo davvero”. Questa fase è seguita solitamente da un periodo di rabbia e risentimento.

Questo passaggio è molto delicato, infatti, è qui che solitamente possiamo scegliere se chiuderci ulteriormente in noi stessi oppure rivolgerci all’aiuto di qualcuno, amici parenti o uno specialista. È nella terza fase che la persona colpita comincia a realizzare l’accaduto, a rendersi conto di avere effettivamente (e forse irrimediabilmente) perso la persona amata. Comincia quindi una fase di depressione, poi seguita, finalmente, da una fase di accettazione che ci spinge a voltare pagina.

Ti capita di ripensare ancora al tuo Ex? Ecco 5 cose da fare per rimuoverlo

Può sembrare strano, ma non bisogna avere fretta di concludere velocemente queste fasi. Il dolore va affrontato in modo graduale e ognuno ha i suoi tempi. Aiuta molto perdonare. Infatti, qualsiasi sentimento ci leghi ancora all’ex-partner va disincentivato, anche se si tratta di risentimento, rabbia o rancore. Infine, bisogna provare ad allontanare i ricordi.  Nella maggior parte delle volte, quando non riusciamo a dimenticare qualcuno è perché non vogliamo farlo. Restare aggrappati al ricordo ci fa sentire più vicini alla persona che abbiamo perso. Lasciare la presa dei ricordi significa appunto dimenticare e dimenticare spesso fa paura. L’ultimo e forse più vero consiglio, quindi, è quello di concentrarsi su sé stessi, di dedicarsi a cose che fanno stare bene, anche se piccole. Darsi il tempo che serve. Non bisogna avere fretta. Ricordare è lungo, dimenticare è un attimo.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.