Teniamo lontano scarafaggi, blatte e piccoli scorpioni con questi pratici metodi economici e non tossici per scacciarli via

Sia che abitiamo in campagna o in città, può esserci capitato di fare i conti con questi insetti. Soprattutto se viviamo in un posto un po’ umido e a piano terra. Tenerli lontano non è sempre facile, soprattutto quando non capiamo cosa li attiri. Stiamo attenti a non lasciare briciole di cibo in giro, abbiamo provveduto a riparare tutti i fori possibili. Eppure, ecco che fanno la loro comparsa e senza neanche accorgercene li vediamo moltiplicarsi. Abbiamo già parlato di come liberarci dei piccoli scorpioni ed evitare che ritornino. Questi animaletti in genere escono più che altro di notte per mangiare altri insetti. Sebbene molto fastidiosi per alcuni, difficilmente infestano le nostre case. Oggi, invece, vedremo come procedere anche con gli altri insetti che possono venire a farci visita.

Teniamo lontano scarafaggi, blatte e piccoli scorpioni con questi pratici metodi economici e non tossici per scacciarli via

Se non vogliamo arrivare all’utilizzo di prodotti chimici e tossici, è bene essere previdenti. Evitare alcuni comportamenti comuni che possono attirare scarafaggi e blatte è fondamentale. Non pensiamo solo ai residui di cibo a terra, che potrebbero attirare anche le formiche. Ma facciamo attenzione anche ai luoghi umidi o a eventuali scatoloni che portiamo in casa. Infatti, è possibile che questi insetti nidifichino o si rintanino nelle scatole di cartone. Portandole a casa, magari per un trasloco, ecco che ci ritroviamo pieni di scarafaggi e ci tocca chiamare il disinfestatore.

Prevenire ed evitare l’infestazione

Se gli scarafaggi ormai sono molti è bene contattare un professionista del settore per estirpare completamente il problema. Ma se abbiamo visto solo un paio di questi insetti, meglio agire subito ed evitare che la situazione peggiori. Un buon modo per tenerli lontano ed eliminare gli esemplari già in giro è usare il borace. Questo composto del boro ha tantissime applicazioni per la cura della casa. Può essere un ottimo antitarme da posizionare all’interno dei mobili in legno. Ma possiamo usarlo anche per pulire le tubature, così farà da veleno per eventuali scarafaggi rintanati lì.

Passiamo poi a dei rimedi più naturali, primo tra tutti la terra diadomacea. Una farina fossile che, grazie alla sua composizione, sarebbe un ottimo repellente. Posizioniamola negli angoli della casa più a rischio, ma anche dietro il frigo o dietro il WC. Dovrebbe eliminare facilmente tutti gli insetti che la consumano. Anche il tanaceto e l’erba gatta sembrano essere degli ottimi repellenti. Basterà coltivarne qualche piantina e posizionarla sul balcone, in prossimità di fessure o vicino ai canali di scolo.

Quindi, teniamo lontano scarafaggi, blatte e piccoli scorpioni con questi metodi repellenti per liberarcene. In ogni caso, valutiamo di installare un paraspifferi sottoporta se abbiamo un portoncino blindato. Spesso e volentieri quel mezzo centimetro da terra è abbastanza per permettere agli insetti di entrare in casa. Si trovano facilmente nei negozi di ferramenta oppure online, isolano bene il portone e proteggono anche dagli spifferi.

Lettura consigliata

Diciamo addio a mosche, insetti e afidi con questa bellissima pianta da tenere sul balcone repellente ma anche decorativa

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te