Tendenza dei mercati sempre rialzista: i titoli consigliati a Piazza Affari

Le piazze azionarie si tingono di rosso. Non convincono ancora in fondo le intese su Brexit e dazi. ma la tendenza dei mercati primaria è ancora rialzista.

Piazza Affari

Mercati ancora in territorio negativo. Alle 16.30 Piazza Affari non riesce ad andare oltre lo 0,23%. Intanto lo spread, ovvero il differenziale tra i Btp italiani e i Bund decennali tedeschi, continua a registrare una leggera discesa arrivando a 139,2 punti contro i 139,8 di ieri. Invece il rendimento del titolo di stato tricolore a dieci anni registra un aumento arrivando nuovamente sopra l’1%, per la precisione a 1,016%.

Il resto del Vecchio Continente

Non vanno meglio le cose nel resto d’Europa. Sempre allo stesso orario il Cac 40 di Parigi arrivava a perdere lo 0,77%. Da Francoforte il Dax scendeva dello 0,23% e il Ftse 100 di Londra era a -0,36%.

Wall Street

Nemmeno Wall Street offriva un panorama differente. Alle 16.40 (ora italiana ) l’S&P 500 perdeva lo 0,24%, per il Dow Jones si arrivava a 0,30% mentre il Nasdaq era fotografato a 0,46%.

Le ultime raccomandazioni sulle azioni italiane

Ecco i titoli consigliati  a Piazza Affari:

buone le prospettive per Eni che secondo Banca Akros vale un buy con prezzo obiettivo di 18,50 euro. A far scattare l’ottimismo sono state le parole di Claudio Descalzi, numero uno del cane a sei zampe, secondo cui in futuro saranno penalizzate le aziende del settore che si limiteranno solo oil&gas. La dichiarazione vuole evidenziare la nuova strategia futura di Eni che si sta attivando per creare energia dai rifiuti.

Buy sugli energetici

Restando in tema di energetici, Banca Imi giudica buy Erg con target a 21,20 euro sulla scia dei 78 punti su 100 di rating sulla sostenibilità, assegnati da Gaia Rating per il 2019. Per Fidentiis, il titolo da comprare è A2a con prezzo obiettivo di 1,80/1,90 euro. Per l’utility norditaliana, lo sprint arriva dall’intesa siglata con Ambiente Energia Brianza. Buy anche per Italgas con fair value di 6,10/6,30 euro. Infine un buy per Bper da Hsbc con target fissato a 4,40 euro.

Tendenza dei mercati: cosa monitorare lunedì?

Ieri dopo aver raggiunto i massimi mensili è iniziato un ritracciamento. E’l’inizio questo di una gamba ribassista? Non crediamo a forti ribassi di breve anzi. Al momento i primari supporti di breve continuano a tenere e la logica vuole che da subito si potrebbe ripartire.

Invece, cosa farà continuare il ritracciamento  in corso? Chiusure di  lunedì inferiori a:

S&P 500

2.973

Dax Future

12.587

Eurostoxx Future

3.556

Ftse Mib Future

22.225

Approfondimento

Il miglior investimento attuale da fare subito

Articoli e Analisi sui titoli azionari italiani citato nell’articolo

Trova il tuo broker

Tickmill
Fisher Investments
Ava Trade

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.