Tariffe luce e gas, in arrivo la mazzata con aumenti del 12%

Arriva la stangata sulle bollette luce e gas. Gli aumenti record scattano domani, per l’elettricità, riferisce Nomisma Energia, sfioreranno il 12% e per il gas andranno forse al 21%.  Ma attenzione, le famiglie più in difficoltà potranno limitare in parte questo forte disagio. Ecco come, lo spiegano gli Esperti di Risparmio di ProiezionidiBorsa.

Prezzi alle stelle a causa delle materie prime

Tariffe luce e gas: è in arrivo la mazzata con aumenti del 12%. L’aumento delle tariffe elettriche è un classico dell’estate. Ma stavolta facciamo i conti con un aumento sconsiderato del prezzo delle materie prime verificatosi nell’arco degli ultimi sei mesi.

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 5051 - 6566+

Clicca sull'età

Prestiti 2022

Ecco le Convenzioni, ma non tutti rientrano, perchè?

Verifica subito se rientri

30 - 50

51 - 65

66+

Clicca sull'età

Si tratta di incrementi record, causati da una richiesta sempre maggiore di commodities petrolifere da parte della Cina. Che alla fine si ripercuotono sulle nostre bollette.

Le previsioni di Nomisma Energia

Nomisma Energia ha di recente previsto questi aumenti a doppia cifra per le tariffe domestiche. Il brusco aumento della spesa annua che si ipotizza possa toccare i 260-280 euro a famiglia. L’Autorità per l’Energia, ARERA, monitora la situazione, ma tant’è.

Si tratta di balzi record, mai visti in passato, che si abbattono sui cittadini in un momento delicato: l’Italia sta provando a ripartire dopo un anno di pandemia. E questo primo grande ostacolo non ci voleva. Attenzione anche al probabile aumento del tasso di inflazione, diretta conseguenza del brusco aumento del costo dell’energia.

Il taglio bollette sarà azzerato

Le famiglie che stavano preparando le valigie per le vacanze, hanno già deciso di ridurre il budget. Una famiglia media che consuma 2.600 kW all’anno dovrà accollarsi un aumento di circa 23 centesimi per kW. A fine anno, stimano gli esperti, l’aumento rispetto al 2020 potrebbe toccare i 60 euro.

Per quanto riguarda, invece, il gas, ipotizzando un consumo medio di 1.400 metri cubi all’anno, l’aumento potrebbe toccare i 218 euro. Dunque, i risparmi di cui avevamo beneficiato nel 2020 risultano totalmente azzerati.

Non dimentichiamo, inoltre, che, a parità di consumi, influirà molto anche la scelta del fornitore. Al di là delle pubblicità patinate, è meglio fare bene i conti.

Tariffe luce e gas, in arrivo la mazzata con aumenti del 12%

Da domani entra però in vigore anche il bonus energia, un provvedimento sociale automatico in bolletta. È un meccanismo in vigore anche in altri Paesi, un salvagente insperato per le famiglie più bisognose che potranno contare su un trattamento calmierato.

Attenzione, però, a non approfittarsene, senza impegnarsi ogni giorno per ridurre i consumi domestici in modo intelligente. Ecco come fare in questo approfondimento.

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te