Tantissimi la consumano per riprendersi dal caldo ma si rivela un errore controproducente

Nei mesi scorsi l’abbiamo aspettata con attesa e impazienza e, sebbene ci ha messo un po’ a manifestarsi a pieno regime, finalmente l’estate è entrata a tutti gli effetti nel suo periodo più florido. Con conseguenze anche piuttosto sgradevoli. Difatti, in questi giorni si contano temperature record e tassi di afa e umidità che spesso, nelle ore più calde, salgono a valori altissimi.

I pericoli del caldo

È estremamente importante, soprattutto per chi non è più giovanissimo, proteggersi dalle conseguenze del forte caldo. I sintomi, infatti, possono arrivare ad essere piuttosto importanti ed è sempre meglio cercare di aiutare il proprio organismo e il proprio fisico a non affaticarsi troppo. Dunque, oltre a non uscire durante le ore centrali della giornata e ad idratarsi correttamente, possiamo anche farci aiutare da alimenti e bevande rigeneranti. È proprio qui, però, che dobbiamo fare attenzione, perché, alle volte, ciò che crediamo benefico potrebbe inaspettatamente causarci dei problemi. Cerchiamo di capire meglio.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0 è lo Smartwatch migliore del 2021: il tuo mondo a portata di polso

SCOPRI IL PREZZO

“XW60”/

Tantissimi la consumano per riprendersi dal caldo ma si rivela un errore controproducente

Quando sentiamo molto caldo e sperimentiamo le conseguenze delle alte temperature, il primo sintomo che incontriamo solitamente è quello legato ad una sudorazione eccessiva. Questo sudore non è altro che un segno che il corpo sta cercando di espellere il calore e di tornare ad una temperatura più idonea. Proprio in questi momenti, molte persone decidono di rinfrescarsi con un alimento in particolare, commettendo, però, un potenziale sbaglio. Infatti, in tantissimi la consumano per riprendersi dal caldo, ma si rivela un errore controproducente. Vediamo di che si tratta.

Ci riferiamo alla gustosa granita. Che sia essa alla menta, alla fragola o all’anguria poco importa, in un momento di eccessiva sudorazione, dovremmo evitare di assumerla.

Il motivo è semplice ed è da attribuire alla bassa temperatura della bevanda. Difatti, essendo ghiacciata, la granita abbasserà la temperatura del corpo, ma troppo velocemente e troppo drasticamente. Di conseguenza, potremmo trovarci a sudare ancora di più, proprio per cercare di ristabilire un equilibrio perso.

Ecco perché il vero trucco per smettere di sudare e riprendersi dal caldo è quello di idratarsi, ma con bevande a temperatura ambiente o alimenti carichi d’acqua assunti tiepidi. In questo modo, daremo al corpo la possibilità di acclimatarsi, beneficiando dei nutrienti e dell’acqua presente nel cibo o nella bevanda scelta. Si tratta di fare un po’ di attenzione, ma solo così ci sentiremo subito meglio e sopporteremo più facilmente il caldo e le sue conseguenze.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te