Tanti la mangiano saltata in padella o stufata, ma non sanno cosa si perdono perché la verza è saporitissima cucinata così

Per tutto l’inverno non abbiamo fatto altro che mangiare cavoli e verza. Quando si tratta di questi ortaggi non sono molte le ricette che ci vengono in mente. Siamo abituati a stufarli o al massimo a saltarli in padella.

Ma anche una semplice minestra di verza può diventare più gustosa aggiungendoci delle polpettine. Come anche il cavolo cappuccio per esempio può essere più sfizioso se mangiato croccante al forno.

La verza è un ortaggio dalle molte proprietà ed è un peccato mangiarlo solo in questi noiosi modi. Con un po’ di fantasia si possono realizzare ricette davvero gustose e che non richiedono molto tempo.

Tanti la mangiano saltata in padella o stufata, ma non sanno cosa si perdono perché la verza è saporitissima cucinata così

Un modo sfizioso per gustare il cavolo verza è sicuramente usando le foglie per degli involtini. Il ripieno può variare dal classico mix di carne macinata, fino alla salsiccia o anche solo di verdure. Ad esempio si può usare il ripieno degli involtini primavera, una ricetta adatta anche per vegetariani e vegani.

Non solo ad involtino

Un altro modo meno diffuso di mangiare la verza è preparare delle sfiziosissime frittelline. Ideali da sgranocchiare come antipasto o per un secondo veloce e saporito. Basterà preparare una pastella, tagliare a striscioline le foglie di verza e friggerle. Per un tocco ancora più particolare possiamo aggiungere della paprika o altre erbe aromatiche. Saranno così croccanti che non riusciremo a fermarci dal mangiarle.

Polpettine di verza e bresaola pronte in 10 minuti

Chi l’avrebbe mai detto che anche la verza di presta bene a questo tipo di preparazioni. Anzi, probabilmente mangiata così diventa ancora più ricca di sapore e meno anonima.

Ingredienti:

  • 100 gr di verza;
  • 1 patata;
  • 1 uovo;
  • 30 gr di bresaola;
  • 30 gr di mozzarella o scamorza;
  • pangrattato;
  • sale e pepe q.b.

Procedimento:

  • Puliamo la verza, tagliamola a strisce e lessiamola per 10 minuti, o cuciniamola al vapore. Facciamo bollire nella stessa pentola anche la patata sbucciata e nel frattempo tagliamo a cubetti la mozzarella;
  • Schiacciamo quindi la patata lessa e uniamola alla verza ammorbidita e scolata. Dovremo ricavare una purea, se necessario possiamo usare un frullatore ad immersione;
  • Uniamo l’uovo, un po’ di pangrattato, saliamo e pepiamo a piacere. Mescoliamo il tutto fino a creare un composto omogeneo;
  • Creiamo delle palline con le mani, con un dito creiamo un buchetto e posizioniamoci un cubetto di mozzarella. Ricopriamo e arrotoliamo di nuovo la polpetta, poi passiamola nel pangrattato;
  • Ora possiamo friggerle o oppure cucinarle in forno a 200° gradi per 15minuti, aggiungendo altri 5 minuti in modalità grill.

Insomma, è vero che tanti la mangiano saltata in padella o stufata però solo perché non conoscono altre ricette. Oggi ne abbiamo visto soltanto alcune, ma questa verdura ricca di ossidanti merita di entrare nella nostra dieta. Proprio come la carne di coniglio, spesso bistrattata ma davvero magra e dal sapore incredibile.

Approfondimento

Un appetitoso primo piatto pronto in 20 minuti che stupirà tutti

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te