Tante ragazze soffrono di un problema che può causare gravi conseguenze in età adulta

La salute delle donne è misurabile dalla regolarità del loro ciclo mestruale. Frequenti irregolarità e problemi legati all’apparato riproduttivo sono i segnali di problemi più o meno gravi che necessitano di una particolare attenzione. In particolare, l’amenorrea rappresenta l’estrema ratio di questi malfunzionamenti del corpo femminile.

Alla base di disturbi di questo genere, numerosi sono i fattori scatenanti e diversa è la loro natura.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Periodi di profonda tristezza o addirittura di depressione, così come problemi fisici e patologie sopravvenute possono causare mestruazioni irregolari. Allo stesso modo, anche repentine perdite di peso sono spesso il motivo dell’interruzione del ciclo.

Troppo spesso, però, si parla delle cause e non altrettanto delle conseguenze di questa interruzione. Cosa accade all’organismo di una donna e cosa si può fare per prevenire un simile problema?

Tante ragazze soffrono di un problema che può causare gravi conseguenze in età adulta

L’amenorrea può verificarsi in qualsiasi momento della vita di una donna, ma nella maggior parte dei casi la sua comparsa si manifesta in età adolescenziale.

Se non curata in tempo, potrebbe cronicizzarsi e diventare sempre più difficile da trattare.

La prima conseguenza dell’assenza del ciclo mestruale è la comparsa di acne e di peli sul viso (in quest’ultimo caso si parla di irsutismo).

La seconda è la riduzione del calcio nelle ossa detta osteopenia, che porta al più grave problema dell’osteoporosi. Si tratta di un disturbo di cui soffrono molte donne dopo i 50 anni di età.

Altra e forse più grave conseguenza dell’amenorrea è la sterilità. L’impossibilità di procreare, difatti, potrebbe anche avere delle ripercussioni sulla salute mentale della donna che ne è affetta.

L’importanza della prevenzione

La prevenzione è fondamentale in situazioni come queste, ma in alcuni casi purtroppo non è possibile intervenire con largo anticipo sul problema.

Quando ciò è possibile, però, è importante seguire piccole e importanti linee guida. Fare attenzione al proprio peso e all’alimentazione è il primo punto da cui partire. L’alimentazione, difatti, riveste una grandissima importanza nella prevenzione delle irregolarità del ciclo mestruale.

Eventuali aumenti o cali di peso improvvisi devono farci riflettere sulle sue cause, anche con il supporto di uno specialista.

Anche la serenità mentale gioca un ruolo fondamentale in questo caso. Stare bene con se stessi è il secondo step necessario al corretto funzionamento del nostro apparato riproduttivo.

Tante ragazze soffrono di un problema che può causare gravi conseguenze in età adulta, ma basta prenderlo in tempo per scongiurare possibili effetti peggiori.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te