Svolta rialzista per i mercati negativi? di Gian Piero Turletti

A cura di Gian Piero Turletti

Autore di

Magic box

PLT

FINO AL 9 LUGLIO ACQUISTA 1 EBOOK DI ALMENO 300,00 E TE NE REGALIAMO UN ALTRO!

Questo articolo rappresenta la prosecuzione dell’articolo, già pubblicato sul blog, intitolato se i minimi…

In quell’articolo sottolineavo, sui principali listini azionari, le proiezioni che sarebbero state conseguenti alla rottura confermata dei minimi raggiunti nella prima parte dell’anno.

Ma, al momento, non abbiamo alcuna chiusura mensile inferiore a quei minimi.

Pertanto, come amo spesso sottolineare, quel che conta è la strada che imboccheranno i corsi.

L’alternativa alla rottura di tali minimi prospetta, infatti, un diverso percorso per i listini azionari.

Vediamolo di seguito.

La tenuta dei minimi raggiunti nella prima parte dell’anno darebbe luogo ad una riaccumulazione/ripartenza, che proietta i seguenti target di medio, in tempo e prezzo, in base a Magic box.

Dax: target compreso tra 11600 e 13000 con primo setup entro febbraio 2018.

Eurostoxx: target compreso tra 3774 e 3960 con primo setup entro luglio 2017.

Future ftse mib: area 25250 con primo setup entro maggio 2017.

S & P 500: 2279 con primo setup entro gennaio 2017.

Il presupposto per il raggiungimento dei target è che segua, ovviamente, un trend direzionale.

Scenario alternativo a quello indicato, potrebbe essere rappresentato, invece, da un andamento sostanzialmente laterale, con fasi alternate di rialzo/ribasso, di tipo news driven, cioè legate alle notizie del momento, come abbiamo visto verificarsi prima e dopo il referendum sulla Brexit.

Guarda Il Webinar: Vicini ad un rialzo di almeno 12 mesi?

I mercati si giocano la ripresa dell’uptrend di lungo periodo di Gerardo Marciano

Future Dax verso i 15.000?

Leggi La festa del 4 Luglio e statistica dei mercati finanziari

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te