Sveliamo perché i cani tremano sempre quando dormono

È perfettamente normale essere molto preoccupati della salute del nostro animale domestico, cane o gatto che sia. Ci sentiamo giustamente responsabili del suo benessere fisico, e per questo motivo vogliamo sempre avere la certezza che stia bene. Dal momento che non ci può dire a voce come sta, tentiamo di capirlo tramite i suoi comportamenti.

Proprio per questo per ogni piccolo movimento o gesto, che possa metterci anche solamente un po’ in allarme, vogliamo scoprirne le cause. Bene, a questo proposito sveliamo perché i cani tremano sempre quando dormono.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO POTENZIALE FINO AL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Preoccupazione lecita

Chiunque abbia l’immensa fortuna di ospitare in casa un cane avrà notato almeno una volta che fido, mentre dorme, è solitamente preda di leggeri tremori.

In alcuni casi potrebbero anche essere più che leggeri, ma al contrario costanti e duraturi. È lecito chiedersi come mai questo avviene, soprattutto per escludere patologie più gravi e che necessiterebbero di cura.

Bene, cerchiamo, dunque, di capirci qualcosa in più. Infatti, sveliamo perché i cani tremano sempre quando dormono.

Una corsa simulata

Iniziamo con il dire che esistono diverse possibilità per le quali il nostro cane è solito tremare durante il sonno. Andremo a spiegare la causa più comune, ma che ovviamente non si rivela universale.

Se oltre ai tremori, mentre dorme, si notano altri campanelli d’allarme, è sempre bene consultarsi con il veterinario.

Bene, ciò che nella maggior parte dei casi porta fido a tremare, sembrerà incredibile, è semplicemente la conseguenza del sogno che sta sperimentando.

Infatti, spessissimo, quando i cani sognano, immaginano di fare quello che più amano, ovvero correre, cacciare e giocare. Ne consegue il fatto che, come può succedere a noi di parlare, o di fare movimenti inclini a ciò che facciamo nel sogno, anche fido faccia la stessa cosa.

Quel tremore solitamente non è altro che una corsa simulata, proprio perché in quel momento sta immaginando di giocare in un parco o rincorrere una preda. Escludendo casi particolari, dunque, non è nulla che possa preoccuparci.

Consigliati per te