Svelato l’ingrediente segreto per una pasta al pomodoro dolce e sfiziosa come al ristorante

La pasta al pomodoro è una vera e propria istituzione in cucina. È il piatto che ognuno di noi avrà assaggiato almeno una volta nella vita e che ricorda così tanto i sapori dell’orto.

La ricetta della tradizione non si discute e rimarrà impressa sui libri di cucina negli anni a venire. Quello che vogliamo fare oggi, però, è arricchire ulteriormente questo piatto. Per realizzarlo utilizzeremo i pomodorini freschi e basterà una semplice aggiunta nella preparazione.

Il risultato finale donerà quel sapore e un pizzico di croccantezza in più che farà venire voglia di concedersi il bis. Se non vediamo l’ora di scoprire a cosa ci riferiamo, proseguiamo nella lettura con la ricetta e tutti gli ingredienti.

Svelato l’ingrediente segreto per una pasta al pomodoro dolce e sfiziosa come al ristorante

I pomodori sono sempre i protagonisti indiscussi del nostro piatto. Li accompagneremo, però, oltre che col basilico, con un altro ingrediente che in pochi si aspetterebbero di trovare. Ci riferiamo ai gustosi taralli.

Ecco finalmente svelato l’ingrediente segreto per una pasta al pomodoro dolce e sfiziosa come al ristorante. Vediamo cosa ci serve nella ricetta per 2 persone:

  • 160 gr di spaghetti;
  • 50 gr di taralli;
  • 20 pomodorini freschi;
  • 2 spicchi d’aglio;
  • olio evo;
  • qualche fogliolina di basilico;
  • 1 peperoncino essiccato;
  • sale e pepe q.b.

Il procedimento passo per passo

Riempiamo una pentola d’acqua e aspettiamo che bolla. Nel frattempo, laviamo e tagliamo in due i pomodorini. Scaldiamo un filo di olio in una padella e soffriggiamo aglio, peperoncino e i pomodorini.

Successivamente, tritiamo in un frullatore i taralli, poi gli facciamo prendere velocemente colore in una padella a parte con aglio, olio e basilico. Intanto, saliamo l’acqua e cuociamo la pasta al dente.

Terminata la cottura, aggiungiamo la pasta ai pomodorini e versiamo sopra i taralli tritati con qualche fogliolina di basilico a guarnire. Avremo appena realizzato un piatto gustoso e irresistibile che farà brillare gli occhi di tutti i commensali!

I consigli coi pomodori

Che sia la versione originale o quella appena proposta, l’ingrediente principale della nostra pasta resta sempre il pomodoro. Per non sbagliare la ricetta, dovremmo sapere innanzitutto verso quali tipologie orientarci. Nello specifico, dovremmo preferire i pomodori definiti “maturi e sodi”, ricchi di polpa ma dalla buccia sottile.

Se non amiamo la buccia nel piatto, ci basterà fare un’incisione sul fondo dei pomodori e inserirli per circa 1 minuto nell’acqua bollente. Successivamente, li scoliamo e li immergiamo qualche istante in acqua fredda. Dovremmo riuscire a spellarli in un attimo.

Approfondimento

Questo primo piatto autunnale è perfetto per chi ha poco tempo e voglia di cucinare.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te