Svelato il trucco che nessuno si aspetta per preparare una carbonara divina

Alcuni piatti fanno parte a tutti gli effetti della tradizione culinaria del nostro paese. Sono ricette che conosciamo molto bene e che abbiamo assaggiato diverse volte, in versioni differenti. Infatti quando si tratta di questi classici non mancano mai le dispute e i disaccordi su come eseguire la ricetta. Proprio perché esistono tutti questi pareri contrastanti, spesso ci troviamo in confusione e non sappiamo di chi fidarci.

Un piccolo dettaglio

Anche la carbonara dunque, essendo un piatto di lunga tradizione romana, non è certo da meno. Sono tante le dispute attorno a questa ricetta, e ognuno giustamente presenta il suo metodo come il migliore. Tra tutte queste versioni dunque, nell’articolo di oggi vogliamo soffermarci su un piccolo dettaglio che, se eseguito al momento giusto, potrebbe migliorare moltissimo la realizzazione del piatto. Dunque ecco svelato il trucco che nessuno si aspetta per preparare una carbonara divina.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

L’acqua frizzante

La carbonara non è un piatto complicato da portare a termine. Ma quei pochi passaggi devono essere eseguiti con molta attenzione e precisione, altrimenti la ricetta ne risente molto. La linea tra un’ottima crema e un pasticcio di uovo è veramente sottile, e tutto sta nella bravura di chi la cucina. Come sappiamo gli ingredienti necessari per cucinare questa pasta sono i tuorli d’uovo, il guanciale, il pecorino e il pepe. Oltre, ovviamente, ai condimenti. Dovremo ovviamente cuocere la pasta, così come far rosolare in padella il guanciale. A parte invece andremo a mescolare per bene, con l’aiuto di una frusta, i tuorli assieme al pecorino e al pepe. È proprio nel mescolare e amalgamare questo composto, che andiamo a svelare un piccolo ma utilissimo consiglio.

Dunque ecco svelato il trucco che nessuno si aspetta per preparare una carbonara divina. In molti suggeriscono, nel momento in cui uniscono i tuorli al pecorino, di aggiungere un bicchiere di acqua di cottura. Si tratta ovviamente di una dritta utile in quanto l’acqua calda aiuterà il tutto a risultare maggiormente cremoso. Oltre a questo però, in molti consigliano di aggiungere un bicchiere di acqua frizzante. Non pochi la considerano una follia, ma questo gesto potrebbe avere un fondo di utilità.

Infatti sia l’anidride carbonica che la temperatura significativamente più fredda rispetto all’acqua di cottura aumentano la cremosità del composto. Per non parlare del fatto che, tramite questo piccola aggiunta, i tuorli tendono a rimanere maggiormente compatti, evitando di stracciarsi. La prossima volta nessuno ci nega di tentare e, chi lo sa, forse rimarremo stupiti del risultato. Dunque ecco svelato il trucco che nessuno si aspetta per preparare una carbonara divina.

Consigliati per te