Svelato il segreto per evitare che la spazzatura in casa puzzi

La raccolta differenziata è un sistema per raccogliere i rifiuti in base alla categoria a cui appartengono. Nonostante esista da sempre, è solo in tempi recenti che è diventata obbligatoria quasi ovunque. Plastica, umido, carta, vetro e indifferenziata: ecco come si suddividono normalmente i rifiuti ed i relativi bidoni.

La necessità di differenziare la spazzatura deriva da un’attenzione sempre maggiore ai problemi ambientali. Riciclare, infatti, non è più soltanto un’attività volontaria, ma un vero e proprio dovere civico e forse anche morale a cui siamo tenuti.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Il rispetto dell’ambiente si accosta però ad alcune difficoltà con cui ogni cittadino deve avere a che fare ogni giorno. Tra queste, la prima è legata all’impossibilità di gettare i rifiuti ogni giorno e ai cattivi odori che si sprigionano in tutta casa. Come fare quindi per evitare che il nostro appartamento sia pervaso dal tanfo della spazzatura?

Svelato il segreto per evitare che la spazzatura in casa puzzi

Chi ha un balcone può ovviare al problema mettendo il bidone incriminato fuori casa. È pur vero che fare questo non è sempre possibile e dipende dai momenti dell’anno. Ad esempio, il forte vento rischierebbe di far volare ogni cosa e forse non è il caso.

E quindi un altro rimedio molto più efficace è un altro. Sciacquare i rifiuti prima di gettarli è la regola che tutti dovremmo seguire. Certo, non è possibile farlo con gli scarti alimentari o con la carta, ma lo è con la plastica, il vetro, l’alluminio e l’indifferenziata.

Si pensi ad una scatoletta di tonno. Se la si butta così com’è, rischia di infestare la cucina se lasciata lì per giorni. Diversamente, non vi sarà alcun odore di pesce se la si passa sotto l’acqua prima di buttarla. Ecco svelato il segreto per evitare che la spazzatura in casa puzzi. Facile, no?

Consigliati per te