Svelato il segreto per cremosissimi spaghetti aglio e olio senza peperoncino ma super saporiti

Tutti presi dagli impegni quotidiani spesso cerchiamo un piatto poco impegnativo e veloce da mettere in tavola.  Ma mangiare è pur sempre un piacere e deve esserlo sempre. Il poco tempo si può conciliare tranquillamente con il gusto.

Più che usare cibi precotti ci conviene sfruttare ricette sbrigative e appetitose. Ciò vale per tutte le portate, anche per i dolci come abbiamo visto con questo golosissimo dolce che si prepara in 10 minuti.

Se invece parliamo di primi piatti da preparare in breve tempo, non possono che venirci in mente i classici spaghetti aglio e olio con un po’ di peperoncino. Non tutti però lo gradiscono, in più talvolta si sente la necessità di variare ma di ottenere comunque un buon piatto e ben fatto. Ebbene ecco svelato il segreto per cremosissimi spaghetti aglio e olio senza peperoncino ma super saporiti.

Spaghetti aglio e olio

Gli spaghetti aglio e olio appartengono alla tradizione napoletana. Nascono come piatto povero, una variante economica degli altrettanto noti spaghetti con le vongole.

Molto diffusa è anche la versione con alici e pangrattato. Nella sua semplicità è una ricetta che si adatta e si presta a vari ritocchi. Ma allo stesso tempo richiede particolari accortezze affinché i suoi ingredienti essenziali si leghino alla perfezione.

Tutti sappiamo che ci va il peperoncino e anche abbondante per gli amanti, ne approfittiamo per segnalare a questi ultimi un evento nazionale imperdibile.

Oggi scopriremo però come prepararli senza peperoncino e che possono essere altrettanto buoni.

Svelato il segreto per cremosissimi spaghetti aglio e olio senza peperoncino ma super saporiti

Il segreto è un ingrediente molto diffuso nella cucina meridionale, la polvere di peperoni secchi. La si produce piccante, ma anche dolce. Ha un gusto buonissimo e particolare. È questa l’aggiunta ai classici ingredienti che si rivela fenomenale. Vediamo come procedere.

Come sappiamo la prima cosa da fare è porre la pentola dell’acqua per gli spaghetti sul fuoco. Appena bollita metteremo la pasta, ma intanto pensiamo al condimento. Versiamo abbondante olio in una padella e inseriamovi uno spicchio d’aglio sgusciato. In questa versione conviene metterlo intero e non tritarlo. Poniamo la padella sul fornello. Quando l’aglio è dorato togliamolo. Spostiamo la padella dal fuoco. Arriva ora il momento clou: prendiamo 2/3 cucchiaini di polvere di peperone dolce, a seconda dei gusti se ne può aggiungere di più o meno. Inseriamo la polvere nell’olio, in contemporanea preleviamo un mestolo d’acqua dalla pentola della pasta e aggiungiamola. Prestiamo attenzione a non scottarci unendo l’acqua all’olio caldo, magari facciamolo intiepidire un attimo prima di unirli.

Rimettiamo la padella sul fuoco e giriamo evitando che la polvere si bruci o attacchi. Quando l’acqua si asciuga possiamo spegnere la padella. Scoliamo la pasta e condiamo con il nostro olio con polvere.

Mangeremo un piatto facile, economico, ma gustosissimo e cremoso grazie all’aggiunta della polvere. Non solo avremo evitato il peperoncino ma avremo ottenuto anche un piatto totalmente nuovo rispetto al solito.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te