Svelato il segreto per creare un eccezionale detergente per lavastoviglie fatto in casa e con pochi euro

Abbiamo visto proprio l’errore quotidiano che può mettere KO la lavastoviglie e a cui dovremmo prestare massima attenzione. In questo articolo invece ci occuperemo di provare a fare con le nostre mani un’alternativa economica e salutare per i nostri piatti. Svelato il segreto per creare un eccezionale detergente per lavastoviglie fatto in casa e con pochi euro. Un’esperienza davvero particolare che ci permetterà di risparmiare un bel po’ di soldini, dando anche il nostro contributo all’ambiente. Non spaventiamoci perché potremmo avere già in casa praticamente tutti gli ingredienti utili per la composizione del nostro detergente.

Ingredienti e strumenti per il nostro detergente

Per creare delle pastiglie detergenti per la lavastoviglie fatte in casa, ci servirà semplicemente il classico stampino per fare i cubetti di ghiaccio. Poi, per riempire tutto lo stampino, utilizzeremo:

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina
  • circa 200 grammi di bicarbonato di sodio;
  • mezzo litro abbondante di acqua demineralizzata;
  • un paio di cucchiai di sapone di Marsiglia liquido;
  • qualche goccia di succo concentrato di limone;
  • un bicchierino di aceto di vino bianco.

Svelato il segreto per creare un eccezionale detergente per lavastoviglie fatto in casa e con pochi euro

Ecco passo dopo passo il procedimento semplicissimo e veloce per creare delle “tabs” per lavastoviglie:

  • prendiamo un contenitore possibilmente in vetro e iniziamo a inserire il bicarbonato, il succo di limone e il sapone di Marsiglia;
  • aggiungiamo quindi acqua demineralizzata e aceto, mescolando per bene fino all’amalgama completa di tutti gli ingredienti. Attenzione che il nostro composto dovrà risultare sufficientemente denso;
  • versiamolo quindi negli stampini, lasciando asciugare in un luogo possibilmente fresco e asciutto fino al completo indurimento;
  • a questo punto, come facciamo con i cubetti di ghiaccio, ribaltiamo lo stampo e tiriamo fuori le pastiglie. Facciamo attenzione a non romperle e mettiamole a conservare in un barattolo di vetro col tappo, o anche in un sacchettino per la conserva degli alimenti freschi.

E parlando di rimedi ecologici, per avere gli scarichi di casa sempre profumati basterà semplicemente un goccio di questo succo.

I pro e i contro

Alla fine, seguendo le nostre istruzioni non abbiamo fatto altro che creare un detergente ecologico. Un po’ come quelli che si comprano più a caro prezzo al supermercato. Come abbiamo visto i vantaggi sono molteplici, da quello ecologico a quello economico. Giustamente, come accade per i detergenti industriali simili al nostro, potrebbero rivelarsi non eccezionali dovendo fare dei cicli ad alta temperatura. Il detergente ecologico di solito è perfetto, infatti per cicli veloci e a bassa temperatura. Se ci ritroviamo invece con delle pentole da sgrassare, incrostate da sughi particolarmente concentrati, il detersivo ecologico potrebbe non bastare.

Approfondimento

Via la ruggine dalle ringhiere dei balconi con questo sistema naturale

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te