Svelato il momento esatto della giornata per salire sulla bilancia

Monitorare il proprio peso corporeo è molto importante. La bilancia infatti ci aiuta a capire se stiamo prendendo peso, prima che sia evidente a tutti. Al contrario ci può mostrare che stiamo raggiungendo i risultati sperati quando abbiamo deciso di metterci a dieta. Questo strumento dunque si rivela molto utile ma, allo stesso tempo, non deve essere l’unico metro di giudizio a nostra disposizione.

Tanti fattori diversi

Per capire se il nostro fisico si stia modificando in dimensione possiamo fare attenzione a diversi fattori. Primo fra tutti, la nostra personale sensazione. Nessuno ci conosce meglio di noi stessi e, dunque, saremo i primi in grado di capire se stiamo prendendo o perdendo peso. Altri aiuti possono arrivare dal metro. Infatti misurare la circonferenza di fianchi, vita, petto e cosce è un altro ottimo metodo per monitorare la propria situazione fisica. È importante diversificare gli strumenti, perché i valori sulla bilancia sono soggetti a diversi cambiamenti. Andiamo a conoscerne alcuni. Dunque ecco svelato il momento esatto della giornata per salire sulla bilancia.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

A stomaco vuoto

La bilancia calcola il nostro peso corporeo nel suo insieme, dunque non tiene conto di tanti diversi fattori che possono contribuire al numero finale che vediamo sullo schermo. Non a caso, da un giorno all’altro potremmo vedere una differenza anche di due chilogrammi, nonostante il nostro peso non sia variato di un etto. Questo perché fattori come la disidratazione, la costipazione e il digiuno entrano in gioco e possono modificare il risultato finale. Per questo motivo è importante pesarsi non più di una volta settimana e, soprattutto, sempre alla stessa ora. Infatti ecco svelato il momento esatto della giornata per salire sulla bilancia.

Per ottenere un valore che sia il più vicino possibile alla realtà dobbiamo pesarci la mattina appena alzati, ma non solo. È anche necessario farlo prima di aver fatto colazione e dopo essere andati in bagno. In questo modo non solo verremo dal lungo digiuno notturno, ma libereremo il nostro corpo da residui che potrebbero incidere sul peso. Ancora meglio se, appena svegli, decidessimo di bere dai due ai tre bicchieri d’acqua. Saremo così idratati, a digiuno e liberi da scorie, pronti più che mai per salire sulla bilancia. Seguiamo queste regole prima di pesarci e, così facendo, avremo un quadro più chiaro e fedele del nostro peso corporeo.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te