Svelato finalmente un tempo limite di consumo delle marmellate in frigorifero per mangiarle ancora buone

Quanto può durare una marmellata in frigorifero? È una delle domande classiche che ci facciamo, una volta che abbiamo aperto il barattolo. Non sempre però la risposta è univoca, soprattutto se ci ritroviamo con la muffa all’interno. In questo caso, non cerchiamo nemmeno di salvare una parte del prodotto, ma gettiamo tutto. Per il bene della nostra salute. Svelato finalmente un tempo limite di consumo delle marmellate in frigorifero per mangiarle ancora buone. Ci appoggiamo al parere degli esperti per dare risposte certe ai nostri Lettori.

Sfatiamo subito un tabù

Parlando di marmellate sulle quali abbiamo qualche dubbio in cui ci sia presenza di muffa, è bene sfatare subito un mito. Mettendole sulla crostata e di conseguenza in forno, non abbiamo la certezza matematica di sconfiggere le tossine esistenti. Questo, perché secondo i maggiori organismi di controllo della salute alimentare mondiale, le micotossine della muffa resistono anche alle temperature elevate. Quindi, se non vogliamo rischiare nulla della salute nostra e dei nostri cari, evitiamo di mettere marmellate sospette anche nelle torte.

Una volta aperta la confezione come comportarsi

Svelato finalmente un tempo limite di consumo delle marmellate in frigorifero per mangiarle ancora buone, con queste indicazioni:

  • circa 15/20 giorni soprattutto per le confetture e le marmellate che presentino gli agrumi;
  • 2/3 giorni al massimo, preferibilmente per le conserve fatte in casa e molto liquide.

Ripetiamo: questi sono i consigli e i suggerimenti più salutari. In ogni caso, è bene seguire attentamente le istruzioni poste sull’etichetta del prodotto. In qualsiasi caso, soprattutto adesso che arriva il caldo, dobbiamo conservare in frigorifero la marmellata aperta.

Il rischio delle muffe

Queste micotossine, o muffe che possono crescere e svilupparsi nella marmellata, sono potenzialmente molto pericolose. Soprattutto, perché a differenza di altri alimenti, nelle marmellate possono andare oltre la superficie che vediamo. Non dobbiamo creare assolutamente allarmismo, ma è la stessa scienza alimentare a ricordarci che queste muffe potrebbero creare dei composti tossici nella marmellata.

Approfondimento

Per preparare uno strepitoso e salutare sciroppo alle arance non tutti sanno che basta questa semplice aggiunta per farlo ancora più buono

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te