Svelati due metodi infallibili per usare il calore per togliere le etichette da barattoli e bottiglie quando l’acqua non basta

A tutti capita, prima o poi, di dover rimuovere le etichette da bottiglie o barattoli. Come spiegato in un precedente articolo, il metodo più semplice che farlo è con l’acqua. In alcuni casi, però, questo trucco non è utilizzabile.

A volte, infatti, non vogliamo bagnare le etichette o non vogliamo rovinarle. Altre volte, invece, il tipo di colla usato non è idrosolubile. Per fortuna in questi casi possiamo risolvere il problema in altri modi. Ecco svelati due metodi infallibili per usare il calore per togliere le etichette da barattoli e bottiglie quando l’acqua non basta.

Un metodo semplicissimo

Il primo metodo che andremo a spiegare è semplicissimo. Bisognerà però fare attenzione per non scottarsi le mani! Ci affideremo infatti all’acqua bollente. Prima di tutto bisogna portare l’acqua alla giusta temperatura.

Dopodiché, aiutandosi con un imbuto, l’acqua va versata dentro il barattolo o la bottiglia. Il calore aiuterà l’etichetta a staccarsi molto più facilmente. Dopo qualche minuto possiamo già provare a staccare l’etichetta. Per farlo possiamo provare a sollevarne un angolo con cura, magari con uno strumento sottile.

Con l’aiuto del forno

Svelati due metodi infallibili per usare il calore per togliere le etichette da barattoli e bottiglie di vetro quando l’acqua non basta: ecco il secondo. In questo caso useremo il calore prodotto dal forno. Dovremo infatti mettere la bottiglia o il barattolo in forno a 250° per circa 10 minuti. In questo modo la colla si seccherà e l’etichetta si asciugherà. Per rimuovere la bottiglia o il barattolo dal forno dobbiamo aiutarci con un guantone per non scottarci.

Dopo che l’oggetto si è leggermente raffreddato possiamo provare a staccare delicatamente l’etichetta. Anche in questo caso il consiglio è quello di iniziare con un angolo, magari usando un coltello. In entrambi i casi è consigliato stendere l’etichetta su una superficie piana, se vogliamo conservarla, magari poggiandoci sopra un peso. In questo modo l’etichetta si appiattirà e perderà la curvatura lasciatale dalla bottiglia o dal barattolo.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te