Svelate dalla scienza incredibili conseguenze sull’insonnia per chi dorme insieme al proprio cane

Il sonno è un argomento molto delicato per una bella fetta di popolazione. Statistiche affermano che circa il 10% della popolazione mondiale soffre di insonnia, più o meno grave. Gli effetti scaturiti dalla privazione del sonno sono molteplici e spesso più problematici di quanto possiamo credere. Parliamo di problemi che vanno dal nervosismo alle difficoltà relazionali, fino ad arrivare a ipertensione e complicazioni cardiache.

Molteplici sono gli studi che cercano di capire come dare giovamento a chi ha difficoltà a dormire. Recentemente sono state svelate dalla scienza incredibili conseguenze sull’insonnia per chi dorme insieme al proprio cane. Secondo i ricercatori del Canisius College di Buffalo, passare la notte con il nostro cane nel letto può aiutare a dormire serenamente, soprattutto alle donne.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Svelate dalla scienza incredibili conseguenze sull’insonnia per chi dorme insieme al proprio cane

La ricerca portata avanti al Canisius College di Buffalo, in seguito pubblicata su “Anthrozoös”, ha evidenziato i benefici sul sonno per chi dorme insieme ai cani. Lo studio ha preso come campione una popolazione statistica di ben 962 donne adulte americane. Di queste, il 57% dormiva con un partner umano, il 31% con un gatto e il 57% con un cane. Non è detto che chi dormisse con un cane non dormisse al contempo anche con un partner o un gatto, e viceversa.

Dopo aver monitorato l’andamento delle notti di queste donne, l’analisi dei dati ha rivelato un’evidenza inequivocabile. Per prima cosa, i cani non svegliavano mai la padrona, a differenza dei gatti e dei partner umani. In secondo luogo, chi condivideva il letto con il cane dormiva più a fondo, riferendo di avvertire un senso di tranquillità e sicurezza. Secondo il Dottor Hoffman, capo dello studio, la ricerca rivela che le donne americane preferiscono dividere il letto con i cani, piuttosto che con gli umani.

Perché i cani sono ideali compagni notturni

La prima motivazione che fa del cane un ideale partner di dormite è semplicemente la natura calma di questo animale. Le donne che hanno partecipato alla ricerca hanno affermato che i cani rimangono praticamente immobili durante la notte. Non si muovono quasi mai. Dunque, non hanno mai disturbato il sonno delle padrone.

Al contempo, le padrone hanno affermato che la vicinanza del cane infondeva loro un grande senso di sicurezza. Il cane è percepito come un guardiano, la cui presenza è deterrente dai pericoli esterni. Questa sensazione può fare la differenza tra una notte insonne e una bella dormita.

Approfondimento

Pochi sanno cosa accade davvero al nostro cane se mangia questo frutto

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo e non si sostituiscono in alcun modo al consulto medico e/o al parere di uno specialista. Non costituiscono, inoltre, elemento per la formulazione di una diagnosi o per la prescrizione di un trattamento. Per questo motivo si raccomanda, in ogni caso, di chiedere sempre il parere di un medico o di uno specialista e di leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te