Super primo piatto da fare per una cena detox

L’ordine da rispettare per essere sempre in forma è quello di fare una colazione molto ricca, un pranzo giusto e una cena leggera. Soprattutto se si ha voglia di perdere un po’ di peso o semplicemente si ha voglia di sgonfiarsi un pochino. Detto ciò quindi vediamo un super primo piatto da fare per una cena detox.

Ovviamente ricetta detox però non significa ricetta disgustosa. Perché anche le ricette detox possono essere buone e gustose. Altra cosa molto importante è che devono essere facili da fare. Be’ quindi abbiamo la ricetta giusta: facile, gustosa e detox.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

La zuppa di finocchi

I finocchi infatti si possono mangiare in moltissimi modi, non solo crudi o al forno. Si può fare un’ottima zuppa di finocchi. Questo ortaggio è ottimo perché ha delle proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e depurative. Ma vediamo ora come prepararla.

La ricetta

La prima cosa da fare è pulire gli ortaggi. Quindi pulire 3 finocchi, 2 carote, 1 cipolla. Ora tagliare a  rondelle le carote, ad anelli la cipolla e a fettine invece i finocchi. Prendere ora una pentola, bagnarla con dell’olio d’oliva e aggiungere uno spicchio d’aglio.

Aggiungere quindi la cipolla, le carote e i finocchi. Una volta che l’aglio è bello dorato aggiungere circa 100 grammi di piselli. Dopodiché, bagnare il tutto con 1 litro e mezzo di brodo vegetale. Una volta aggiunto anche il brodo, lasciare cuocere per circa 20-25 minuti su fuoco medio. Terminati i minuti di cottura la zuppa è pronta. Assaggiare e aggiungere sale e pepe, se ne necessita, e servire a tavola bella calda. Se lo si desidera si possono aggiungere alla zuppa dei crostini o del pane raffermo.

Ed ecco il nostro super primo piatto da fare per una cena detox, per restare leggeri, mantenersi in linea e perdere liquidi in eccesso.

 

Approfondimento

Delizioso primo piatto che fa bene a tutto il corpo.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te