Sul lungo periodo puntare su Zignago Vetro potrebbe portare a un rialzo di oltre il 50%

Sul lungo periodo puntare su Zignago Vetro potrebbe portare a un rialzo di oltre il 50%. D’altra parte dall’ultimo report del nostro Ufficio Studi elaborato a metà dicembre (Cosa fare con un titolo azionario che ha resistito alla tempesta Covid-19?) il titolo ha guadagnato il 16% continuando nella sua lenta, ma inesorabile ascesa. Una caratteristica di Zignago Vetro, infatti, è la sua bassa volatilità che, su un arco temporale di 5 anni, è valutata essere pari a 0.74. Ciò vuol dire che il titolo azionario tende a non amplificare i movimenti del mercato. Un titolo, quindi, per investitori pazienti che guardano all’obiettivo di lungo termine. Basti pensare che negli ultimi cinque anni il rendimento di Zignago Vetro è stato (compresi i dividendi) di oltre il 250%, con una media annua del 50%. In questa performance una buona fetta di guadagno viene anche dal dividendo che non è eccezionale, si aggira intorno al 3%, ma è stabile e costante.

Sul lungo periodo puntare su Zignago Vetro potrebbe portare a un rialzo di oltre il 50%: questo è il responso dell’analisi grafica

Il titolo Zignago Vetro (MIL:ZV) ha chiuso la seduta del  16 febbraio a quota 15,00 euro in ribasso del 3,1% rispetto alla seduta precedente.

Time frame settimanale

La proiezione in corso è rialzista ed è sostenuta da un segnale di acquisto dello Swing Indicator scattato quando il titolo quotava in area 13 euro.

Al momento, quindi, il titolo è diretto verso il II obiettivo di prezzo in area 15,72 euro e a seguire verso la massima estensione rialzista in area 17,9 euro.

Solo una chiusura settimanale inferiore a 13,88 euro potrebbe far scattare un’inversione di tendenza con obiettivo in area 12 euro.

zignago vetro

Zignago Vetro: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Time frame mensile

La chiusura di febbraio potrebbe mettere definitivamente le ali alle quotazioni facendole esplodere al rialzo. Come si vede dal grafico, infatti, dopo sette mesi le quotazioni dovrebbero rompere al rialzo la forte resistenza in area 13,52 euro (I obiettivo di prezzo). Si aprirebbero, quindi, le porte per una continuazione del rialzo almeno fino in area 18,14 euro. La massima estensione del rialzo, poi, si trova in area 22,65 (III obiettivo di prezzo) per un potenziale rialzo del 50% dai livelli attuali.

Solo una chiusura mensile inferiore a 13,52 euro farebbe invertire al ribasso la tendenza in corso.

zignago vetro

Zignago Vetro: proiezione rialzista in corso sul time frame mensile. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te