Sui nostri cieli sta arrivando un fenomeno che nessuno vuole perdersi e basterà alzare la testa per ammirarlo 

Il cielo d’aprile sta per concederci un evento astronomico che lascerà a bocca aperta. Potrà essere visto molto bene anche dall’Italia nella notte tra il 26 e il 27 aprile e sarà uno spettacolo indimenticabile. Sui nostri cieli sta arrivando un fenomeno che nessuno vuole perdersi e basterà alzare la testa per ammirarlo.

La Superluna al perigeo

La notte del 26 aprile, o meglio la mattina del 27 aprile, si potrà assistere a un evento spettacolare nei cieli italiani. Un fenomeno che non si verifica con molta frequenza e che lascerà a bocca aperta tutti quelli che lo osserveranno. Il fenomeno di cui stiamo parlando è quello cosiddetto della Superluna, anche detto della Luna Rosa. Ma di cosa si tratta? Nella notte tra lunedì 26 e martedì 27 aprile, osservare la luna lascerà senza fiato perché sembrerà enorme, più grande del solito. Questo perché l’astro si troverà al perigeo. Ovvero, la luna si troverà ad una distanza minima dalla terra. Sembrerà quasi volere cadere addosso al nostro pianeta, tanto si mostrerà vicina.

La Luna Rosa

A coniare il termine Superluna fu per la prima volta l’astrologo Richard Nolle. Secondo Nolle si può usare questo termine ogni qualvolta una luna nuova è vicina alla terra almeno il 90% della distanza minima. Ricordiamo che nel punto più vicino alla terra, la luna dista circa 363.300 km. Al contrario all’apogeo, ovvero alla distanza massima, la luna dista 405.500 km dalla terra.

Questo fenomeno ha anche un altro nome, quello di Luna Rosa. Al contrario di quello che si potrebbe pensare, non è per il colore che assume, che rimarrà chiara. Questo termine fu coniato dagli indiani americani a causa del muschio rosa. È un fiore simile alle ortensie che in primavera, ha una fioritura anticipata.

Sui nostri cieli sta arrivando un fenomeno che nessuno vuole perdersi e basterà alzare la testa per ammirarlo

Ma quando si potrà percepire la luna alla sua massima dimensione e da dove? La Superluna, per fortuna sarà ben visibile dall’Italia a partire dalla sera di lunedì 26 e durerà per tutta la notte. Ma il momento di maggiore grandezza, ovvero quando questa sarà piena, sarà alle 5,32 della mattina. Grazie al fenomeno della Superluna, a chi lo guarderà l’astro apparirà più grande del 10% circa e più luminoso del 15%. Da qui la definizione di super.

Consigliati per te