Sui mercati torna la calma e il rialzo. La domanda è: durerà?

a cura della dott.ssa Giovanna Maria Cristina Sambataro

Le borse europee chiudono l’ultima sessione settimanale al rialzo: il Dax guadagna +0,68%, il CAC +0,92%, l’IBEX +1,11%, il FTSE +0,62% e il FTSE MIB splende fra tutte con +1,87%. Nonostante le performance positive, gli indici europei ritracciano rispetto alla settimana precedente.

Sul fronte opposto, Wall Street apre al rialzo e, grazie alle trimestrali, il Nasdaq supera i 5063,00 punti. I dati macroeconomici americani previsti per oggi, invece, sono stati deludenti, non hanno rispettato le previsioni degli analisti. Il discorso del presidente della Fed, peraltro, ha sostenuto gli indici, poiché la stessa Yellen è convinta che la moderata crescita americana non è arrivata al capolinea, anzi. I tre rialzi, pertanto, rimangono confermati, ma il mercato in verità ne aspetta due certi.

La coppia EUR/USD, dopo aver toccato quota 1,0675, ritraccia ma si mantiene sopra 1,0625. Il super dollaro, al momento, sembra aver preso una pausa.

Cosa attendono i mercati?

L’insediamento di Trump è l’evento più atteso. Dopo la deludente conferenza stampa, gli investitori attendono le prossime del neo presidente. Riuscirà a mantenere quanto ha affermato? Nel contempo, cosa bolle in pentola nello Stato cinese?

 

 

Consigliati per te