Sui capelli lisci, ricci o sfibrati ecco come e quando applicare una maschera ristrutturante e donare lucentezza e splendore

Pensare al proprio benessere significa non solo prendersi cura della propria forma fisica, ma porre quella giusta cura e attenzione anche all’estetica. Ecco perché avere delle accortezze ed essere informate su come usare i trucchi o sull’utilizzo delle migliori creme del momento può fare la differenza. E questo è vero non solo quando parliamo del viso, ma anche quando parliamo della nostra chioma.

Non dovremmo acquistare solo shampoo e balsamo

Se vogliamo porre la giusta attenzione ai nostri capelli anche per poterli sfoggiare nella bella stagione, dovremmo comperare dei prodotti mirati. Shampoo e balsamo andranno benissimo e li acquisteremo scegliendo il prodotto adatto al nostro tipo di capello. Ma potremmo aggiungere anche l’acquisto di una maschera da utilizzare almeno una volta a settimana. Potrebbe essere una buona regola quella di curare i nostri capelli anche grazie all’utilizzo di impacchi speciali.

Sappiamo che i negozi specializzati mettono a nostra disposizione prodotti di grande qualità. In ogni caso potremmo decidere di prepararne una in casa seguendo i trucchi e i rimedi della nonna, basterà avere gli ingredienti necessari e non spendere un euro in più.

Dovremmo prendere la buona abitudine di usarla anche durante l’inverno, in modo tale da non correre ai ripari troppo frettolosamente in primavera.

Utilizzando il giusto impacco o maschera, non solo nutriremo il nostro capello, ma lo renderemo più voluminoso e splendente. In tal modo potremmo ricorrere meno del dovuto al parrucchiere per tagliare doppie punte e imperfezioni dovute alla pessima cura dei nostri capelli.

Sui capelli lisci, ricci o sfibrati ecco come e quando applicare una maschera ristrutturante e donare lucentezza e splendore

Il momento più adatto per poter applicare la maschera sui nostri capelli è questo. Dopo averli lavati con lo shampoo e dopo aver applicato il balsamo dovremmo tamponarli per togliere tutta l’acqua in eccesso. Saranno così umidi al punto giusto e potremo applicare la nostra maschera.

Spalmeremo la maschera a partire dalle punte, che diventeranno subito morbide, e saliremo pian pianino verso la parte alta dei capelli. Faremo attenzione a non toccare il cuoio capelluto, che non ha bisogno di questo tipo di trattamento e che potrebbe irritarsi inutilmente.

Quindi, dopo averla spalmata, potremmo fare anche un leggero massaggio alla nostra chioma e rilassarci. Infine, sciacqueremo con abbondante acqua e potremo asciugare i capelli. Ci sembrerà di essere appena usciti dal nostro parrucchiere.

Dunque, sui capelli lisci, ricci o sfibrati dovremmo utilizzare maschere o impacchi specifici a seconda del nostro tipo di capello, così potremmo affrontare la nuova stagione con una chioma davvero splendente.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te