Su questo titolo azionario un nuovo lockdown potrebbe avere un effetto terribile

MARR è società leader in Italia nella distribuzione specializzata di prodotti alimentari alla ristorazione commerciale. Conseguentemente, su questo titolo azionario un nuovo lockdown potrebbe avere un effetto terribile. Gli effetti si sono già visti nelle ultime quattro sedute. Basti pensare che dall’apertura del 12 ottobre il titolo è arrivato a perdere fino all 15%. Un andamento che ha fatto crollare le quotazioni che avevano recuperato i livelli di febbraio 2020.

Nonostante tutto, però, secondo gli analisti il consenso medio è Outperform con un prezzo obiettivo medio che esprime una sottovalutazione del 15%. Se, invece, si considerano i metodi di valutazione basati sui multipli di mercato, MARR risulta essere sopravvalutato.

Adesso è un buon momento per investire in azioni?
Per chi ha un portafoglio di 350.000 €: ricevi questa guida e gli aggiornamenti periodici.

Scopri di più

Tra gli aspetti che fanno guardare con ottimismo al futuro c’è la situazione finanziaria che è buona con un indice di liquidità di breve e lungo periodo superiore a 1.

Su questo titolo azionario un nuovo lockdown potrebbe avere un effetto terribile: fin dove potrebbe scendere secondo l’analisi grafica?

Il titolo Marr (MILMARR) ha chiuso la seduta del 15 ottobre a quota 12,82€ in ribasso del 4,33% rispetto alla seduta precedente.

Time frame giornaliero

Come scrivevamo in precedenza, le ultime quattro sedute sono state tremende tanto da far perdere fino al 15% rispetto ai livelli di inizio settimana. L’unico aspetto positivo della situazione attuale è che le quotazioni si stanno avvicinando al III obiettivo di prezzo in area 12,3 euro dove potremmo quantomeno  assistere a un rimbalzo delle quotazioni.

Una ripresa immediata, invece, passerebbe per il pronto recupero di area 13,26 euro in chiusura di seduta.

marr

MARR: proiezione ribassista in corso sul time frame giornaliero. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Time frame settimanale

Una settimana così non si vedeva da febbraio/marzo 2020 quando il lockdown imponeva la sua dura legge. Al momento la situazione non è ancora del tutto compromessa, ma è fondamentale che non ci sia una chiusura settimanale inferiore a 12,56 euro. In questo caso le quotazioni potrebbero scendere fino al III obiettivo di prezzo in area 7,34 euro.

Qualora, invece, la settimana dovesse chiudere sopra 13,42 euro i rialzisti potrebbero riprendere il controllo della tendenza in corso.

marr

MARR: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello inferiore mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi.

Approfondimento

Autogrill si avvia a chiudere il 2020 con un forte impatto del Covid-19 sul bilancio. Fin dove potranno arrivare le quotazioni?

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.