Su quale valuta tra euro dollaro sterlina yen e franco svizzero puntare nel 2021?

Prima di andare a stabile su quale valuta tra euro dollaro sterlina yen e franco svizzero puntare nel 2021, andiamo a vedere quale sia stato l’andamento nel corso del 2020. Per fare questo abbiamo considerato i cosiddetti “Currency Index” che esprimono il rapporto aritmetico di quattro principali valute rispetto a quella per la quale si vuole valutare l’indice. Nel caso dell’euro Currency Index il rapporto aritmetico è calcolato rispetto alle quattro seguenti valute: dollaro, sterlina, yen giapponese e franco svizzero.

Notiamo subito come per tutto il 2020 l’euro e il franco svizzero siano andati letteralmente a braccetto, visto che il loro Currency Index ha avuto un rendimento praticamente identico. Inoltre queste due valute dopo un inizio anno abbastanza debole si sono, soprattutto nella seconda parte dell’anno, rafforzate a scapito di tutte le altre.

Il 2020 è stato pessimo solo per il dollaro che, come si vede dalla figura, ha perso rispetto a tutte altre valute. Anche rispetto alla Gran Bretagna che, nonostante la pandemia e ila Brexit,  è riuscita a risollevare le sue sorti sul finire dell’anno anche grazie all’accordo raggiunto che ha evitato il “no deal” tra Gran Bretagna e UE.

euro

Andamento delle quattro principali valute mondiali (euro, dollaro, Sterlina, yen e franco svizzero) nel corso del 2020. La variazione percentuale è calcolata rispetto alla chiusura del 31 dicembre

dollaro

Performance relativa del dollaro, della sterlina, dello yen e del franco svizzero rispetto all’euro per tutto il 2020.

Su quale valuta tra euro dollaro sterlina yen e franco svizzero puntare nel 2021? La parola all’analisi grafica e previsionale

Nei grafici seguenti sono riportate le previsioni su base trimestre per i principali cross valutari (quotazioni in tempo reale).

Come si vede, tranne che nei confronti del franco svizzero, l’euro è atteso al rialzo rispetto a tutte le altre principali valute mondiali. Gli obiettivi sono indicati su ciascun grafico.

Alcuni commenti, però, sono necessari in quanto, sebbene rialzista, la situazione dell’euro non è la stessa verso tutte le valute.

Nel caso del dollaro la forza dell’euro è molto evidente (ne avevamo già parlato in precedenti articoli) ed è sostenuta sia dal segnale del BottomHunter che dello Swing Indicator. Solo chiusure trimestrali inferiori a 1,146 metterebbero fine alla tendenza rialzista, Gli obiettivi sono quelli indicati in figura.

Rispetto alla sterlina la tendenza in corso è rialzista, ma le quotazioni stanno avendo molta difficoltà a superare la forte resistenza in area 0,907 (II obiettivo di prezzo). D’altra parte c’è conflitto tra il BottomHunter e lo Swing Indicator. Per cui è meglio essere molto prudenti nel trattare questo cross valutario.

La forza dell’euro rispetto allo yen è abbastanza giovane, per cui le quotazioni si trovano vicine a un importante supporto, area 125,1. Una chiusura trimestrale inferiore a questo livello farebbe scattare una proiezione ribassista. In caso contrario le quotazioni si muoverebbero verso gli obiettivi indicati in figura.

Come già detto, poi, c’è il franco svizzero rispetto al quale l’euro è in tendenza ribassista. Tuttavia, una chiusura trimestrale a 1,1036 farebbe scattare il cambio al rialzo almeno fino 1,1888.

In conclusione: l’euro dovrebbe continuare a fare la parte del leone anche nel 2021, ma prestare sempre attenzione ai livelli di stop indicati.

Proiezione Euro Dollaro

dollaro

EUR USD: proiezione rialzista in corso sul time frame trimestrale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Proiezione Euro Sterlina

sterlina

EUR GBP: proiezione rialzista in corso sul time frame trimestrale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Proiezione Euro-Yen

blank

EUR JPY: proiezione rialzista in corso sul time frame trimestrale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

Proiezione Euro Franco Svizzero

franco svizzero

EUR CHF: proiezione ribassista (linea continua) in corso sul time frame trimestrale. Le linee oblique rosse rappresentano i livelli di Running Bisector; le linee orizzontali i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Sulla sinistra è mostrato il volume per ciascun livello di prezzo. Il pannello intermedio riporta il segnale di BottomHunter. Il minimo sul time frame considerato è segnato quando è uguale a 1. Il pannello dei volumi mostra il volume scambiato per ciascuna barra confrontato con una media mobile esponenziale zero lag a 20 periodi. Nel pannello inferiore è mostrato lo Swing Indicator che mostra i segnali al rialzo e al ribasso sullo strumento in questione.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te