Su ognuno di noi pesa un debito di 5.420 euro in più

La Fondazione Nazionale dei Commercialisti in collaborazione con il Consiglio ha presentato uno studio sul debito pubblico italiano e il coronavirus. Dall’analisi emerge che su ognuno di noi pesa un debito di 5.420 euro in più. Vediamo questa somma da cosa è dovuta. Ebbene, 2.371 euro corrispondono a minore PIL pro capite mentre i restanti 3.049 euro sono incremento di debito.

Lo studio non si sofferma solo a quanto avvenuto in Italia ma fa una panoramica anche sugli Stati del G20. I dati presi in considerazione sono quelli divulgati dal Fondo Monetario Internazionale. L’Italia ha subito un crollo del PIL reale del 9,2%, hanno fatto, peggio di noi, solo Argentina (-10,4%) e Regno Unito (-10%). Inoltre, l’Italia, a causa di un rimbalzo troppo corto nell’imminente anno, registrerebbe un calo di PIL biennale del 6,5%.

Il coronavirus avrà effetti nel lungo periodo

Purtroppo gli effetti del coronavirus si faranno sentire ancora per molto tempo. Cittadini e imprese stanno trascorrendo periodi difficili e gli aiuti di Stato non hanno sicuramente alleviato la sofferenza nonostante l’aumento della spesa pubblica e gli sgravi fiscali.

Il Governo, tra le ristrettezze economiche, ha tentato di fare quanto nelle possibilità. Dallo studio emerge che ogni italiano ha ottenuto, in termine pro – capite, sostegni per 1.858 euro per far fronte alla pandemia. Pochissimi soldi rispetto a quanto hanno avuto tedeschi, francesi, americani e inglesi.

Ebbene, queste popolazioni sono state più fortunate perché in Germania hanno ottenuto pro capite 4.414 euro, in Francia 2.677 euro, negli USA 9.311 euro e nel Regno Unito 5.752 euro.

L’aumento del debito pubblico

Nel 2020 il debito pubblico, in termini pro-capite, è aumentato di 3.049 euro e quest’anno secondo le stime non andrà meglio: è previsto un aumento di altri 2.372 euro a testa. Ma quanto debito ha ognuno di noi sulle spalle? Con gli effetti della pandemia, il livello pro capite del debito passa da 39.864 euro del 2019 a 42.913 euro del 2020. Alla luce di questi dati, l’Italia è tra gli Stati più colpiti a livello mondiale nel Pil e nel rapporto debito/PIL. E intanto, per colpa del coronavirus, su ognuno di noi pesa un debito di 5.420 euro in più.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te