Desideri ricevere le migliori condizioni di trading per operare sul mercato valutario? - Scopri di più!

Su cosa investire da ora in poi?

Dopo oltre due mesi di forti rialzi, i mercati azionari vivono da qualche giorno una fase laterale ribassista. Su cosa investire da ora in poi?

Da inizio anno oltre alla salita dell’azionario, abbiamo assistito ad un rafforzamento di Euro contro Dollaro, della Sterlina contro Dollaro e  contro Euro, al rafforzamento del Rame, Palladio e Petrolio.  Ulteriore discesa del Cacao e del Caffè.

Contro le  aspettative di molti, Argento e Oro dopo un primo tentativo di rialzo nel mese di gennaio,  sono ritornati sui loro passi.

Le Criptovalute non hanno generato particolari segnali e continuano nel loro trend ribassista.

Come posizionarsi? Cosa preferire? Su cosa investire da ora in poi?

Continuiamo a preferire azionario con titoli ad alto potenziale e alto dividendo. Al momento non vediamo altre opportunità con risk reward migliore.

Torniamo su un asset consigliato a fine anno 2018 per vedere a che punto è lo stato dei luoghi. In questo articolo  avevamo indicato  i titoli  da comprare che nel corso del 2019 avrebbero staccato i dividendi più elevati in proporzione al prezzo corrente.

Tabella 1 Dividendo e prezzo al 29 dicembre e confronto con il prezzo attuale

Titolo Dividendo Prezzo 29/12/2018 Percentuale  Prezzo 13/03/2019 Vs 29/12/2018  Consenso medio Analisti
Azimut 1,08 9,534 10,61% 14,20  +48,94%  14,17
Intesa Sanpaolo 0,20 1,9398 10,31% 2,1435  +10,48% 2,43
Bca Mediolanum 0,39 5,09 7,66% 6,29 +23,57% 6,39
Atlantia 1,36 18,07 7,52% 21,89 +21,14% 23,38
Banca Generali 1,30 18,13 7,17% 21,94 +22,10% 23,20
UnipolSai 0,14 1,9765 7,08% 2,252 +13,93% 2,23

Quali erano le proiezioni?

Su cosa investire da inizio anno e nel corso del 2019?

Al 29 dicembre 2018, abbiamo redatto una Tabella dove viene indicato area di minimo/massimo annuale proiettata secondo nostri  metodi matematici  ed il punto di inversione al rialzo/ribasso dove acquistare/vedere il titolo in ottica Buy and Hold nei prossimi 12 mesi.

In grassetto i titoli che al momento presentano caratteristiche da essere mantenuti in ottica Buy and Hold

Tabella 2 Proiezioni prezzi dei titoli con dividendi  più alti

TITOLO TENDENZA MASSIMO MINIMO  INVERSIONE al 31 marzo  
Azimut Ribassista 13,16/11,20 7,30/5,80 13,51  
Intesa Sanpaolo Ribassista 2,48/2,16 1,42/1,06 2,25
Banca Mediolanum Ribassista 6,30/5,50 3,40/2,80 6,02
Atlantia Ribassista 22,77/19,99 11,91/8,91 25,98
Banca Generali Ribassista 23,65/20,11 10,55/9,78 23,23
UnipolSai Rialzista 1,83

Anche se molti titoli si sono avvicinati al loro valore di fair vale di consenso, al momento non ravvisiamo pericoli e quindi si potrebbero ancora mantenere le posizioni in vista di ulteriori rialzi anche fino allo stacco dei dividendi stessi.

Su cosa investire da ora in poi? Quali sono i valori di inversione ribassista fino al 30 aprile?

Azimut chiusura settimanale inferiore ai 12,68

Intesa San Paolo chiusura settimanale inferiore ai 1,92

Banca Mediolanum chiusura settimanale inferiore ai 6,00

Atlantia chiusura settimanale inferiore ai 20,09

Banca Generali chiusura settimanale inferiore ai 19,73

UnipolSai chiusura settimanale inferiore ai 2,05.

Torneremo sull’argomento a fine aprile.

Glossario

Cosa è il dividendo?

 

Su cosa investire da ora in poi? ultima modifica: 2019-03-13T12:26:49+00:00 da Gerardo Marciano
Tickmill
Tickmill
Dibattito Finanziario - Live
Dibattito Finanziario - Live


Tickmill

Le Fonti TV
Segui Le Fonti TV su Facebook

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.