Stupisci gli ospiti con i nuovi gin tonic al basilico e al rosmarino

Le erbe aromatiche per l’arrosto, d’ora in poi vanno a finire anche nell’aperitivo continentale. O nel long drink di fine serata. È un’idea un pò curiosa, ma tutta da provare. Perché, anche per il più classico dei drink, è venuto il momento di rinnovarsi, di passare dalla bevuta reale britannica al cocktail glam per stupire gli ospiti. Ecco alcune varianti particolari, suggerite dagli esperti di Lifestyle di ProiezionidiBorsa.

Le origini

Non tutti sanno che il gin, distillato proveniente dai cereali e arricchito da essenze di ginepro, non nasce in Inghilterra, bensì nei Paesi Bassi. Mentre l’idea di mischiare l’acqua tonica (a base di chinino, al tempo usata contro la malaria) e il gin, quella sì è venuta ai britannici.

Furono i governatori di Sua Maestà nelle Indie Orientali a miscelare per primi il distillato con i medicinali. Da allora il gin tonic è diventato una costante fissa nelle liste di tutti i bar in giro per il mondo.

Sino alla fine degli anni ’90, il gin tonic non ha conosciuto varianti. Ma dal 2013 in poi, il consumo nel Bel Paese è aumentato sensibilmente. E il giro d’affari è passato da 3,2 a 6,2 milioni di euro nel 2018.

Dunque, è qui da noi che sono nati i gin tonic “creativi”.  Stupisci gli ospiti con i nuovi gin tonic al basilico e al rosmarino. Oggi le moltissime varianti del mix classico spopolano, risultano davvero sorprendenti.

Stupisci gli ospiti

Recentemente, si punta ad abbinare a ogni tipo di gin una botanica differente e anche una tipologia di acqua tonica differente.

Dunque, si fanno sentire in bocca i sentori fruttati di ingredienti come l’iris, le foglie di lampone o di angelica. Ma al gin tonic si possono anche aggiungere il succo di lime, il chinotto di Savona presidio Slow Food, una scorza di limone o una foglia di salvia.

Per le personalità estrose, si possono aggiungere un estratto di tè verde, il cardamomo nero, qualche goccia di china naturale, un rametto di timo.

I gin aromatici e speziati, nati dalla miscela di fiori, frutti ed erbe raccolti sulle coste del Mediterraneo, si possono servire con scorza di limone e foglie di basilico.

I gin particolarmente corposi, secchi ed erbacei sono perfetti, nella versione tonic, con scorza di limone e rosmarino.

Stupisci gli ospiti con i nuovi gin tonic al basilico e al rosmarino.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.