Straordinarie le maschere delle nonne per dire basta ai capelli spenti e rovinati

I capelli, d’estate, subiscono un grande stress. L’acqua salata del mare e il sole li sfibrano dando al capello un aspetto disidratato. Gli oli da usare sono tanti in commercio. Infatti, nella borsa del mare, non andrebbe mai dimenticato l’olio per ammorbidire i capelli. Anche un cappello a volte può proteggerli dal sole. D’estate, infatti, è molto utile applicare impacchi che possano restituire al capello la sua bellezza. Vediamo, perciò, quanto sono straordinarie e insostituibili le maschere delle nonne per dire basta ai capelli spenti e rovinati.

Maschera al Caffè

Questa maschera è davvero facile da preparare e, infatti, bastano due tazze di caffè con otto tazze di acqua.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

Una volta unito il composto, applichiamo la miscela dopo lo shampoo massaggiando con energia il cuoio capelluto. Lasciare in posa per trenta minuti. Il caffè potrebbe macchiare, è bene, infatti, indossare una cuffia. In questo modo, eviteremo questo inconveniente. Trascorso il tempo indicato, sciacquare i capelli. Questa maschera favorisce la micro circolazione e le nostre nonne sostenevano che può rallentare la caduta dei capelli.

Maschera yogurt e olio

Se si ha la necessità di restituire vita ai nostri capelli eliminando quell’aspetto opaco e spento, stiamo scegliendo la maschera giusta. Basterà unire yogurt bianco con due cucchiai di olio di mandorle dolci. Applicare poi la maschera e lasciare in posa il più possibile. In alternativa, si può unire la polpa di fragole e olio di cocco per avere lo stesso risultato. Sciacquare dopo aver fatto agire la maschera scelta almeno per un’ora. I nostri capelli avranno acquisito morbidezza, nutrimento e luminosità. Una vera chioma come si deve!

Straordinarie e insostituibili le maschere delle nonne per dire basta ai capelli spenti e rovinati

Il consiglio da seguire d’estate è quello di dare ai capelli la massima attenzione nel nutrirli e idratarli. Ripetere la maschera due volte a settimana. In questo modo, si può evitare di tornare a settembre nelle proprie città con i capelli eccessivamente rovinati. Sono tante le maschere che le nostre nonne usavano e noi ne parleremo ancora per mostrate tutte le meraviglie e i saggi consigli per i nostri capelli. Chi non ricorda quanto erano setosi e lucenti i capelli delle nostre nonne?

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini dei nostri lettori nell'utilizzo degli strumenti, degli ingredienti e dei prodotti per la cura della persona. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con gli strumenti, ingredienti e prodotti normalmente utilizzati per la cura della persona e il make-up. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te