Stop macchie di caffè su tazze e tazzine con questi geniali trucchi della nonna

Chi ama e beve frequentemente il caffè si sarà accorto delle fastidiose macchie che si formano su tazzine e tazzine.

Le macchie di tè e di caffè sono molto difficili da rimuovere, per questo motivo sarebbe bene lavare immediatamente le tazzine dopo l’utilizzo.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera Slim

In alcuni casi, però, questa pulizia rapida non è possibile e bisognerà procedere a rimuovere direttamente la macchia.

In precedenti articoli si era trattato di alcuni metodi per eliminare le macchie di caffè dalle stoviglie (consultare qui).

Alcune tipologie di tazze e tazzine potranno essere tranquillamente lavate all’interno della lavastoviglie.

Tuttavia, in altri casi sarebbe preferibile procedere con una sorta di prelavaggio, ecco tre metodi per eliminare le macchie di caffè.

Stop macchie di caffè su tazze e tazzine con questi geniali trucchi della nonna

Il bicarbonato è utile in molte faccende quotidiane. Per creare una sorta di crema da utilizzare sulle tazzine sarà sufficiente mescolare un cucchiaino di bicarbonato con un po’ di acqua e amalgamare.

Dopo aver preso la tazza da pulire sarà sufficiente spalmare sulle macchie, lasciare agire qualche minuto prima di rimuovere con una spugna.

Il bicarbonato faciliterà la rimozione della macchia, da ultimo sarà necessario risciacquare per rimuovere i residui di prodotto.

Aceto

Un altro metodo per cercare di rimuovere le incrostazioni più ostinate è utilizzare l’aceto.

L’aceto, in particolare quello bianco, è uno degli elementi cardine delle pulizie domestiche.

Sarà sufficiente riempire la tazza con dell’aceto bianco e riempire la parte restante con acqua molto calda. Lasciare riposare almeno mezz’ora per dare il tempo all’aceto di agire e, infine, strofinare le macchie con sapone per piatti.

In alternativa si potranno unire aceto e acqua in un pentolino da fare scaldare. Una volta caldo versare il composto nella tazza da pulire e lasciare agire alcune ore.

Rimuovere tutti i residui e lavare accuratamente la tazza.

Compressa effervescente

L’ultimo interessante metodo per rimuovere efficacemente le macchie di caffè e di tè dalle tazzine è utilizzare una compressa effervescente.

Saranno perfette quelle che si utilizzano per la pulizia di apparecchi per denti o dentiere.

Sarà sufficiente riempire di acqua calda la tazza e inserire la compressa al suo interno. Questa comincerà a sciogliersi producendo delle bollicine che, dopo alcune ore, andranno a disgregare le macchie.

Risciacquare accuratamente la tazza prima di utilizzarla.

Ecco, quindi perché stop macchie di caffè su tazze e tazzine con questi geniali trucchi della nonna.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo i comportamenti dei nostri lettori nei confronti di utensili presenti in casa o in giardino. Per questo motivo si raccomanda di utilizzare la massima cautela ed attenzione con attrezzi per la casa e il giardino per evitare di creare spiacevoli incidenti. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te