Stop all’insonnia con l’aromaterapia, antico ma sempre utile conforto

In tutte le culture e civiltà orientali l’aromaterapia svolge un ruolo davvero importante. Altrettanto nell’antica e orgogliosa civiltà pellerossa. Si dice che la praticassero con successo anche i Maya e gli Aztechi. L’aromaterapia, ossia la profumazione dell’ambiente con oli essenziali naturali è una potente alleata del nostro cervello. I suoi oli aromatici infatti portano al relax mentale, soprattutto alla sera, alleviando dalle fatiche e dallo stress delle giornate lavorative. Sei aromi sono particolarmente apprezzati per dire stop all’insonnia con l’aromaterapia, antico ma sempre utile conforto.

La maggiorana allontana lo stress

L’olio di maggiorana, pianta conosciuta anche in cucina, va a interfacciarsi con la pressione arteriosa e la tachicardia, riducendole. Il suo fluido viene usato anche nei massaggi perché allontana l’ansia e ridona serenità.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

La valeriana

La valeriana è un’erba dalla triplice posologia. Può essere infatti usata come olio aromatico, come tisana e come olio da massaggio. Di uso antichissimo, conosciuta e apprezzata dai latini, la sua virtù sedativa riesce a garantire un sonno ristoratore e rilassante. Gli sportivi la usano per ammorbidire i muscoli dopo lo sforzo fisico.

La verbena combatte l’ansia

La verbena permette di dormire tranquillamente agendo con la prevenzione. Il suo potere infatti è quello di allentare ansia e stress all’origine, prima che facciano effetto su mente e corpo. È usata anche come antidolorifico naturale e decongestionante per le vie respiratorie. Il suo effetto è talmente valido che per i Romani era pianta sacra, tanto da adornare i templi degli dei. Valida sia come tisana che come olio profumante.

L’olio di mandarino

Dall’Oriente ecco lo stop all’insonnia con l’aromaterapia, antico ma sempre utile conforto. Anche qui doppia possibilità: assumerlo a gocce mattino e sera con un po’ di olio di oliva oppure versare le gocce nel diffusore. In entrambi i casi effetto antistress assicurato. Per gli orientali l’olio di mandarino estrapola la mente dalla realtà, sollevandola al di sopra di stress e pensieri negativi.

La lavanda, pianta dalle mille virtù

Fantastici i benefici della lavanda, come si dice: provare per credere. Viene equiparata a un sonnifero medicinale, tale è la sua potenza, ma naturale. Usata per profumare ambienti, tessuti, vestiti, la lavanda è un potente antistress anche nell’arte del massaggio. Applicata su collo e polsi prima di dormire permette un relax assoluto. Ottima anche per gli impacchi ai piedi dopo lunghe passeggiate o attività podistiche.

Approfondimento

Come le emozioni portano al dolore fisico

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te