Stop alle patatine e via alle chips vegetali di zucca e batata

La storia che le patatine fritte fanno male non piace proprio a nessuno.

In effetti, che si parli di patate in busta, patatine fritte in padella, chips o french fries, non possiamo dire che siano buonissime.

Ma non tutto ciò che è buono fa anche bene.

Le patate, essendo della famiglia delle solanacee, non vanno mangiate in grande quantità.

È anche vero che mangiarle fritte e salate è il modo migliore per gustarle.

Quindi le patatine fritte rientrano in quello che viene definito “cibo di strada”. Negli ultimi anni lo sono diventate sempre di più con l’apertura di questi “Amsterdam chips” e simili.

È facilissimo vedere gente con questi coni di carta pieni di patatine.

Si può ovviare a un consumo smodato di patatine: senza rinunciare al piacere di uno snack o un aperitivo fatto in casa, c’è una soluzione.

Stop alle patatine e via alle chips vegetali di zucca e batata.

Le chips di verdura sono uno sfizio sano e goloso. Possono essere cotte sia al forno che fritte.

Una grande varietà di verdure si possono usare: carote, rapa rossa, zucca, pastinaca etc.

Vediamo una ricetta veloce con due ingredienti facili da trovare in questa stagione: batata e zucca.

Ingredienti

  1. 1 pezzo di zucca non troppo grande
  2. 1 patata batata o patata dolce
  3. 4 cucchiai di olio EVO
  4. 2 spicchi d’aglio
  5. Timo o rosmarino
  6. Sale e pepe
  7. 1 cucchiaino di shoyu o salsa di soia

La ricetta

Lavare e asciugare la batata. Fare la stessa cosa con la zucca. La buccia non va tolta, anzi le renderà più fragranti.

Munitevi di una mandolina, oppure usate un buon coltello. Le fettine di zucca e batata devono essere spesse 2-3 millimetri. Questa è garanzia di croccantezza.

Prendere una ciotola e versare olio, shoyu e aglio tagliato a fettine.

L’aglio serve ad insaporire e va tolto dopo 15 minuti circa.

Aggiungere alla marinatura le erbe aromatiche che avete scelto.

Versare nella ciotola le fette di zucca e di batata. Adesso andranno girate bene perché assorbano il condimento.

Preparate una placca rivestita di carta da forno. Le fettine vanno disposte in uno strato e non si devono sovrapporre.

Il forno deve essere già caldo quando le andrete a cuocere. Accendetelo a 180°.

Le chips cuoceranno per circa 20 minuti.

Potete voi stessi decidere la doratura.

Quando tirate fuori le chips condite con sale e pepe.

Mangiatele ancora calde e vedrete che non vi pentirete dello slogan: Stop alle patatine e via alle chips vegetali di zucca e batata.

BNP Turbo Unlimited
BNP Turbo Unlimited

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.