Stop alla solita pasta al forno, bisogna condire così i cannelloni ripieni di verza per un primo che lascia l’acquolina in bocca

In cucina bisogna sperimentare e mettere sempre in discussione anche quelle che sembrano delle certezze culinarie. Infatti, è da sbagli e accostamenti impensabili che nascono ricette straordinariamente gustose e originali.

Ogni tanto è bene uscire dall’ordinario e stupire la famiglia con qualcosa d’inaspettato. Quindi, stop alla solita pasta al forno, così bisogna condire i cannelloni ripieni di verza per un primo che lascia l’acquolina in bocca.

La verza è una verdura davvero salutare, che è possibile consumare in davvero tanti incredibili modi. I cannelloni, poi, sono uno di questi e prepararli è davvero semplicissimo. Quindi, ecco la lista della spesa da procurarsi e i passaggi fondamentali della preparazione di questa ricetta.

Gli ingredienti per la preparazione di 4 porzioni

  • 250 grammi di sfoglia per lasagne;
  • 8 foglie di verza;
  • 200 millilitri di latte;
  • un etto di formaggio grattugiato;
  • 300 grammi di zucca (già pulita);
  • 2 porri;
  • 30 grammi di burro;
  • cumino a piacere;
  • sale e pepe q.b.

Stop alla solita pasta al forno, bisogna condire così i cannelloni ripieni di verza per un primo che lascia l’acquolina in bocca

La verza è da sempre un contorno apprezzatissimo in questo periodo dell’anno, specialmente se cucinata a involtino con le acciughe. Ma gli amanti di questa verdura non possono lasciarsi sfuggire anche i cannelloni ripieni di verza con porri e zucca.

Per prepararla occorrerà iniziare lavando e tagliando in rondelle sottili i porri. Lavare e cuocere le verza in acqua salata, dopo aver eliminato la costa centrale. Quindi, scolare le foglie e metterle da parte.

A questo punto, sbollentare le sfoglie di lasagna in acqua salata e tamponarle per togliere l’acqua in eccesso. Cuocere la zucca tagliata in piccoli cubetti in padella per 15 minuti circa. Aggiungere anche burro, cumino, porri, acqua, sale e pepe.

Gli ultimi passaggi finali e la successiva cottura in forno

In un pentolino e a fiamma bassa, scaldare il latte e il formaggio grattugiato. Mescolare continuamente fino a completa fusione del formaggio.

Prendere una sfoglia e ricoprirla prima con la verza, poi con zucca e porri. Quindi, arrotolare la sfoglia per dare la tipica forma del cannellone. Inserire i cannelloni in una pirofila e versare sopra la fonduta di formaggio prima preparata.

Cuocere a 180 gradi per circa una mezz’oretta. Servire i cannelloni ben caldi e filanti.

Approfondimento

Né fritte né al forno ecco come cucinare le patate nella friggitrice ad aria con la carne e un ingrediente bonus.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te