Stop al pagamento del bollo auto con le nuove esenzioni 2021

Arriva davvero una buona notizia poco prima della scadenza del pagamento di aprile della tassa automobilistica. Si tratta di un’agevolazione economica che impone uno stop al pagamento del bollo auto con le nuove esenzioni 2021. Gli automobilisti non in regola con il versamento annuale della tassa potrebbero già beneficiare di alcune misure a sostegno. Alla Redazione preme infatti ricordare ai Lettori che “Sotto i 1.000 euro non si pagano più le multe e il bollo auto”. A seguito dell’epidemia da Covid 19 e dell’attuale crisi finanziaria il Governo sta intervenendo per contenere le emergenze economiche. I contribuenti economicamente più deboli e colpiti dalla sospensione delle attività lavorative stanno ricevendo aiuti.

In alternativa ai sussidi economici subentrano facilitazioni fiscali ed esenzioni che contribuiscono ad alleggerire il carico delle spese. Anche lo stop al pagamento del bollo auto con le nuove esenzioni 2021 rientra nell’orizzonte degli ammortizzatori statali. A breve inoltre il Governo Draghi potrebbe ratificare una benevola rottamazione che favorirebbe gli automobilisti morosi per il periodo 2000-2015. In attesa di un saldo e stralcio delle cartelle di pagamento conviene approfittare delle attuali esenzioni di cui possono fruire alcuni contribuenti.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Aloe Vera Slim, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Aloe Vera

Stop al pagamento del bollo auto con le nuove esenzioni 2021

Senza che vi sia bisogno di inoltrare specifica richiesta per il 2021 in Lombardia vige l’esonero dal pagamento de bollo. La cancellazione della tassa automobilistica non riguarda tuttavia tutti gli automobilisti che risiedono nella regione lombarda. Sono sollevati dal pagamento del bollo per l’anno 2021 i conducenti di taxi, di autobus per turisti e NCC ovvero le auto da destinare al noleggio con conducente.

Chi appartiene ad una di queste categorie non deve pagare il bollo e se anche non dovesse saperlo potrà comunque godere dell’esenzione per il 2021. Ciò perché scatterebbe in automatico dal sistema l’impossibilità di eseguire il versamento della tassa automobilistica. In tal modo si offre un sostegno economico agli operatori del trasporto pubblico per i quali decade l’obbligo dell’imposta.

Consigliati per te