Stiamo molto attenti, questi sono i costi nascosti della spesa al supermercato che nessuno conosce

Spesso lo Staff di ProiezionidiBorsa dà utili consigli sul risparmio. Ad esempio, in questo articolo indichiamo un metodo ottimo per risparmiare sulle spese a tutto tondo.

Ma quando si parla di spese, sappiamo qual è la voce più importante del bilancio. Si tratta ovviamente del carrello del supermercato, molto pesante soprattutto per chi ha famiglie numerose. Per questa ragione, bisogna sempre mettersi a studiare degli utili metodi per migliorare il nostro bilancio. Oggi ne vedremo uno molto utile. Stiamo molto attenti, questi sono i costi nascosti della spesa al supermercato che nessuno conosce.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
XW 6.0, lo smartwatch di ultima generazione ad un prezzo incredibile.

SCOPRI DI PIU’

Smartwatch

Il concetto da tenere a mente

Quando si va a comprare qualcosa al supermercato, bisogna considerare tutta una serie di costi, a cui spesso non pensiamo mai.

Innanzitutto, c’è ovviamente l’importo dello scontrino. Questa è la voce di spesa principale, che è sempre bene cercare di tenere il più basso possibile. Ma la vera rivoluzione di questo metodo è che non considera solo il prezzo della spesa, ma anche due altri costi nascosti.

Ecco quali sono

Il primo è il costo del viaggio. Se andiamo in macchina, ed il supermercato è lontano, dobbiamo spendere un bel po’ di benzina. Può sembrare un piccolo costo, ma se ad esempio ogni giorno facciamo dieci chilometri tra andata e ritorno, la spesa si fa sentire. Per cui consideriamo anche questo, e magari facciamo spese più ricche che non ci impongono di viaggiare spesso.

E poi, c’è un terzo costo, ovvero quello legato al rischio di avanzare gli alimenti, e di doverli buttare via perché scaduti. Quindi sarebbe meglio comprare poco per minimizzare questo rischio.

Quindi come notiamo questi sono due costi opposti. Uno ci dice di fare spese più grosse per risparmiare sulla benzina, e l’altro di farle più piccole per evitare il rischio di scadenza.

Studiamo quindi i costi e troviamo il bilanciamento migliore tra i due, così da spendere il meno possibile. La soluzione di questo problema è detta “Lotto economico” dagli economisti. Esso si riferisce proprio alla quantità giusta da comprare di un bene che minimizza la spesa.

Stiamo molto attenti, questi sono i costi nascosti della spesa al supermercato che nessuno conosce. Ma con un po’ di ragionamento, possiamo evitarli o perlomeno ridurli.

Consigliati per te