Sterlina dollaro: analisi e previsioni per fine anno e oltre

 GBP USD è il secondo cambio del gruppo delle “Majors”, ossia il gruppo di valute più scambiate al mondo.

Dal fronte della Sterlina, abbiamo assistito in queste settimane a diverse vicissitudini per la Brexit, sfociate alle dimissioni di Boris Johnson e alle elezioni del 12 dicembre 2019.

Dalla parte opposta, invece il Dollaro Statunitense è influenzato alla lunga guerra commerciale tra Cina e Stati Uniti che non cenna a fermarsi.

Fai trading sui mercati più famosi del mondo ed esplora le infinite opportunità con Plus500

Inizia a fare trading »

Il 76,4% degli investitori al dettaglio perde denaro sul proprio conto quando negozia CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.

Fondamentali di questa settimana e notizie sulla Gran Bretagna

Questa settimana, seguendo il Calendario Economico, potremo assistere a diverse notizie interessanti dove la Sterlina dollaro potrà beneficiare tra cui:
– Martedì 20 Novembre ore 16.30 con le scorte di petrolio Greggio USD;
– Venerdì 22 Novembre 2019 ore 10.30 con l’indice degli acquisti del settore manifatturiero.

Secondo gli ultimi sondaggi i conservatori (Boris Johnson) sono in netto vantaggio rispetto alla loro controparte labourista (Jeremy Corbyn); molti scommettitori sono scatenati su un evento che sembra più un secondo referendum Brexit sotto mentite spoglie di elezioni anticipate.

Sterlina dollaro: analisi e previsioni

Il cambio in questo momento quota a 1,2959.

Analizzando la valuta secondo lo studio delle Onde di Elliott, stiamo ad un punto cruciale che corrisponde alla fine del Ciclo II, iniziato il 1° Settembre 2019 da 1.1961 ed ultimato il 20 Ottobre 2019 a 1.3015.

Il massimo raggiunto a quota 1.3015 potrebbe sancire l’inizio del Ciclo III rialzista ma deve far fronte al primo ostacolo: una fase di congestione che si protrae da 1 mese esatto.

blank

Vedendo il grafico, è ben evidente la zona di congestione che potrebbe fare fronte ad ottimi spunti operativi sia in ottica rialzista che ribassista.
La fine del Ciclo II corrisponde al 38.2 di Fibonacci e qui abbiamo dueopportunità:

Analisi e previsioni rialzista:
Se la fase di congestione rompe al rialzo i target prossimi saranno due:
Target Obiettivo 1 a 1.3171 – 50 di Fibonacci.
Target Obiettivo 2 a 1.3456 – 61.8 di Fibonacci.

Se la fase di congestione rompe al ribasso gli obiettivi saranno molteplici:
Analisi e previsioni ribassista:
Target Obiettivo 1(Onda 1) a 1.2090
Target Obiettivo 2(Onda 3) a 1.1167
Target Obiettivo 3 (fine Ciclo III) a 1.0594.

Scopri Plus500
Scopri Plus500

Consigliati per te

Ricevi un e-book in omaggio!

Basta inserire la tua mail per scaricare subito il nostro e-book
QUESTA È LA VITA DA TRADER!

Acconsento al trattamento dei miei dati personali secondo il GDPR 2016/679 UE per le comunicazioni da parte di Proiezionidiborsa S.r.l. in relazione alle iniziative proprie e/o di società controllate e/o collegate. Dichiaro, inoltre, di aver preso visione della Privacy Policy.