Stavolta niente tramezzini e crostini per l’antipasto della Befana, ma i quadratini farciti che deliziano la vista e il palato

Cibo, cibo e ancora cibo. Per la Vigilia, per Natale, per Capodanno, ogni evento è sempre una buona scusa per mangiare a volontà.

Nei giorni scorsi abbiamo suggerito tante ricette di primi, secondi piatti e antipasti, come i cestini di parmigiano ripieni di fiocchi di latte e tacchino. Tante idee, tutte squisite e anche molto originali. Tuttavia, sappiamo bene che gli aperitivi e gli antipasti per eccellenza sono a base di tartine e crostini ripieni di formaggi e salumi. E se per la Befana volessimo provare qualcosa di simile ma diverso allo stesso tempo, con un pizzico di novità?

Noi della Redazione abbiamo avuto una simpatica idea che potrebbe entusiasmare i nostri commensali e, come al solito, lasciarli pienamente soddisfatti.

Vediamo di cosa si tratta.

Stavolta niente tramezzini e crostini per l’antipasto della Befana, ma i quadratini farciti che deliziano la vista e il palato

I nostri esperti di cucina hanno pensato ad una ricetta sfiziosa, ideale per tutti e pronta in pochissimi minuti, senza neppure utilizzare il forno. Qualcosa che assomigli a bruschette e tartine, ma che non fosse proprio uguale.

Ed ecco che hanno avuto un’idea geniale con i quadratini di toast farciti in mille modi e perfetti per adulti e piccini.

Molto piccoli e morbidissimi, questi stuzzichini sono davvero ottimi come accompagnamento di un bel calice di vino o di un cocktail analcolico. Aprono l’appetito senza appesantire e possiamo riempirli come vogliamo.

Per prima cosa, prendiamo due fette di pancarrè, mettiamole l’una sull’altra e stendiamole con l’aiuto di un mattarello. Tagliamole in 4 pezzi, facendo una sorta di croce al centro. A questo punto, scegliamo cosa mettere al loro interno, magari alternando tra ripieni classici e vegetariani.

Salumi, verdure e finti spiedini

Stavolta niente tramezzini e crostini per l’antipasto della Befana, ma i quadratini farciti che deliziano la vista e il palato, buonissimi anche con le verdure.

Infatti, possiamo farcirli con un cucchiaio di formaggio spalmabile e aggiungere delle zucchine o melanzane grigliate. Gli amanti del pesce, al contrario, apprezzeranno una bella fettina di salmone affumicato, magari con un tocco di salsa alle erbe.

Non appena li avremo riempiti, schiacciamoli leggermente di nuovo e lasciamoli dorare in padella per pochi minuti.

Se vogliamo realizzare qualcosa di scenografico, potremmo anche metterne tre diversi in uno spiedino e servirli agli ospiti insieme a qualche foglia di insalata.

Beh, semplice, veloce ed economico il nostro antipasto del 6 gennaio, ideale per chi si è ridotto proprio all’ultimo minuto.

Approfondimento

Cremose e filanti come non le avevamo mai mangiate le lasagne vegetariane per il pranzo della Befana

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te