Spieghiamo perché nessuno farà più a meno di questo rimedio contro la diarrea

La diarrea è un disturbo fastidioso che colpisce l’intestino e che si manifesta con dolori addominali ed alterazione delle feci. Con questo disturbo, l’organismo è portato a perdere molti liquidi che è bene integrare per evitare la disidratazione. La natura, come spesso accade, ci viene in aiuto e ci sono alcuni cibi che possono aiutarci a porre fine a questo disturbo. È importante dunque assumere cibi dalle proprietà astringenti ed oggi vogliamo concentrare la nostra attenzione su uno di essi in particolare: stiamo parlando delle carote. Spieghiamo perché nessuno farà più a meno di questo rimedio contro la diarrea.

Perché le carote

Le carote sono alimenti preziosi per la salute degli occhi e dell’intestino. Questo perché sono ricche di vitamine A e K che vengono direttamente assorbite dall’intestino in diversi tratti. Queste vitamine ne migliorano la funzionalità e proteggono la struttura della mucosa. Secondo uno studio condotto in Messico e pubblicato su SciELO (Scientific Electronic Library Online), la carota è un ottimo rimedio per combattere la diarrea. Con questo articolo oggi spieghiamo perché nessuno farà più a meno di questo rimedio contro la diarrea e come fare.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Oil Free Fryer, la vera friggitrice ad aria

Scopri il prezzo lancio

Friggitrice Fryer

Contrastare il disturbo

Possiamo consumare le carote in più modi per contrastare la diarrea, ma si consiglia di consumarle crude per mantenere intatte tutte le sue proprietà. Questo disturbo colpisce spesso i viaggiatori e dunque, un modo pratico per consumare le carote, specialmente se si è in viaggio, è quello di pelarle e tagliarle a listarelle sottili. Metterle poi in un contenitore da poter portare con noi comodamente e consumarle come snack. Un altro ottimo modo per assumere le carote è tramite un frullato: questo è il metodo più consigliato poiché aiuta anche a reintegrare i liquidi persi. Per realizzarlo, è sufficiente pelare 4 carote e frullarle insieme a mezzo litro d’acqua. Aggiungere un cucchiaino di miele per rendere il frullato più piacevole e berlo per contrastare questo disturbo.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te