Spaghetti ipocalorici e a bassissimo contenuto di grassi con solo 100 kcal ogni 100 grammi

Non sarebbe fantastico poter mangiare degli spaghetti ipocalorici e a bassissimo contenuto di grassi con solo 100 kcal ogni 100 grammi? Sembrerà pazzesco, ma in realtà è possibile. La risposta sono i noodles di riso.

Una volta cotti, gli spaghetti di origine asiatica, contengono circa 100 calorie ogni 100 grammi. Anche da crudi l’indice calorico è abbastanza basso rispetto alla classica pasta di frumento. Se si pensa che le calorie di 100 grammi di pasta cotta si aggirano intorno alle 175 kcal, la differenza risulta abbastanza evidente.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina Fit, l'integratore naturale che ti fa perdere peso velocemente

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Un ulteriore, e importante, vantaggio risiede anche nella modalità in cui mangiarli. I noodles di riso in genere vengono preparati con un abbondante condimento realizzato con tante verdure diverse, di solito si tratta di zucchine, carote, cavolo e cipolla. Si aggiunge spesso anche una proteina, che può essere animale ma anche vegetale. Si pensi alle code di gambero o al pollo, ma anche al tofu o al seitan.

Per capire come e di cosa sono fatti tofu e seitan, cliccare qui.

I vantaggi dei noodles di riso

I noodles di riso sono diffusissimi in tutto il sud-est asiatico. Originari della Cina, oggi vengono consumati moltissimo anche nel Vecchio continente. Ciò che li rende così incredibilmente vantaggiosi, come già accennato, è senza subbio l’apporto calorico. Sono spaghetti ipocalorici e a bassissimo contenuto di grassi con solo 100 kcal ogni 100 grammi di prodotto cotto. Si potrebbe pensare, però, che 100 grammi di prodotto cotto siano un po’ pochini.

In realtà, le proporzioni dei noodles e del condimento sono molto diversi rispetto al nostro modo di cucinare. Un piatto di pasta “all’italiana” avrà una proporzione di 70% di pasta su 30% di condimento. Se particolarmente condita, 65% su 35%. Nel caso dei noodles, invece, quest’ultimi sono considerati un piatto unico. Il condimento, infatti, rappresenta almeno il 50% del piatto. Trattandosi di condimento spesso anche molto leggero, poiché realizzato con molte verdure e pochi grassi, il risultato è leggero ma gustoso.

Nell’insieme, quindi, si tratta di molte fibre, pochi carboidrati, una parte di proteine e pochi grassi. Insomma, una combo vincente. Inoltre, questo tipo di pasta è perfetto anche per i celiaci e per gli intolleranti alle proteine del glutine, perché non ne contiene. Motivo in più per consumare i noodles di riso.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te