Spaghetti alle olive, il primo che non ci si aspetta

Le olive sono il cuore della cucina mediterranea. Presenti nella cucina italiana e greca, sono un ingrediente versatile che si presta bene a ogni tipo di ricetta.

Gli spaghetti alle olive sono il primo piatto che non ci si aspetta.

Vuoi per la facilità con cui si preparano, vuoi perché si fa bella figura con pochissimi ingredienti, sono l’ideale per un primo saporito e ricco di gusto.

La pasta per questa ricetta può essere sia corta che lunga, a discrezione del cuoco che va a preparare il piatto.

Vediamo come preparare al meglio gli spaghetti alle olive.

Ingredienti

  • 400 gr di pasta;
  • 400 gr di pomodori maturi;
  • Due spicchi d’aglio;
  • Un pezzetto di peperoncino rosso o peperoncino in polvere;
  • 100 gr di olive verdi;
  • Basilico fresco in foglie;
  • Sei cucchiai di olio extra vergine d’oliva.
  • Sale qb.

Spaghetti alle olive, il primo che non ci si aspetta

Lavare bene, asciugare e fare a cubetti i pomodorini; sbucciare e schiacciare bene l’aglio. A parte, tritare il peperoncino e snocciolare le olive. Una volta snocciolate, ridurre le olive a cubetti come per il pomodoro. Sminuzzare bene il basilico.

Prendere una zuppiera molto grande e mettere tutti gli ingredienti preparati in essa. Aggiungere di sale e di olio e far macerare il tutto per circa due orette in un luogo fresco e asciutto. Nel mentre, portare a bollore una pentola d’acqua salata e buttarvi la pasta scelta, anche se si consigliano degli spaghetti o delle linguine. Scolare la pasta molto al dente e versarla nella zuppiera col sugo ottenuto. Mescolare bene per far amalgamare la pasta con il sugo, impiattare e servire immediatamente.

Se lo si desidera, si può dare una lieve riscaldata al sughetto prima di buttarvi la pasta, ma questo è a discrezione del cuoco che andrà a preparare il piatto.

Gli spaghetti alle olive sono dunque pronti per essere consumati.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te