Sottovalutazione del 40% e dividendo al 5% basteranno a far decollare Rai Way?

Confrontando le quotazioni attuali con il suo fair value, la sottovalutazione di Rai Way è circa il 40%.  Anche secondo le raccomandazioni degli analisti il titolo azionario risulta essere sottovalutato di circa il 20% e in consenso medio è Outperform. Farà, quindi, meglio del mercato italiano.

Questa sottovalutazione, però, non deve stupire. Se si vanno a considerare, infatti, le società italiane del settore media con capitalizzazione superiore a 100 milioni di euro, Rai Way risulta essere la secondo migliore società del settore dopo Mondadori.

Uno degli aspetti che contribuisce ad aumentare l’appeal di Rai Way è il suo dividendo. Alle quotazioni attuali, infatti, il rendimento della cedola è di circa il 5%.

I punti di forza di Rai Way

  • I margini restituiti dall’azienda sono tra i più alti del listino di borsa. La sua attività principale permette di ottenere grandi profitti.
  • Grazie a una solida situazione finanziaria, l’azienda dispone di un notevole margine di manovra per gli investimenti.
  • Considerando le piccole differenze tra le varie stime degli analisti, la visibilità commerciale del gruppo è buona.
  • Il gruppo rilascia di solito ottimi risultati superiori alle attese.

I punti di debolezza di Rai Way

  • Sulla base dei prezzi correnti, la società ha livelli di valutazione particolarmente elevati.

Analisi grafica e previsionale

Rai Way   (MIL:RWAY)  ha chiuso la seduta del 27 aprile a 5,05€ in rialzo dello 0,6% rispetto alla seduta precedente.

Sul time frame settimanale è in corso una proiezione rialzista che non ha più ostacoli lungo il percorso che porta al I° obiettivo di prezzo in area 5,49€. Da notare che qualche settimana fa il BottomHunter ha dato un segnale di minimo. Qualora dovessimo assistere a una chiusura settimanale superiore a 5,49€, le quotazioni si proietterebbero verso il II° obiettivo di prezzo in area 6,9576€. La massima estensione del rialzo in corso, invece, si trova in area 8,43€.

Chiusure settimanali inferiori a 4,926€ metterebbero in crisi lo scenario rialzista. Solo chiusure inferiori a 4,5818, però, farebbero invertire al ribasso la tendenza in corso.

rai way

Rai Way: proiezione rialzista in corso sul time frame settimanale. La linea blu rappresenta i livelli di Running Bisector; la linea rossa i livelli de La Nuova Legge della Vibrazione. Nel pannello inferiore è mostrato il segnale di BottomHunter. Quando è uguale a 1 vuol dire che si è formato un minimo nel time frame considerato.

Approfondimento

Un’ azienda italiana alla conquista della Germania. Le strategie europee di Mediaset

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te