SOS Yellen di Gianluca Braguzzi

Il dato sulle vendite appena uscito sotto le attese allontana i timori di ripresa dell’inflazione. Quindi diventa un importante sostegno per la Yellen che di suo pareva orientata a mantenere i tassi ai minimi ma che sta ricevendo pressioni da più parti per invece iniziare a ritoccarli verso l’alto. Che dire i tassi così bassi a lungo in Giappone non hanno prodotto benefici effetti, basta vedere la borsa quanto dista dai massimi storici.. E’ pur vero però che nemmeno un dollaro in volo rispetto a Yuan e Euro (come accadrebbe col rialzo dei tassi) può favorire l’economia a stelle e strisce. E in più quanto le banche americane siano state risanate dal QE non è dato a sapere con certezza, certo meglio di quelle europee ma che non abbiano ancora da smaltire vagonate di asset tossici è tutto da verificare visto il malcostume di spostarli per tempo in  conduit off-shore al fine di salvaguardare le poltrone dei geni che li autorizzarono. Insomma  a questo punto la bilancia torna a pendere sulla stabilità dei tassi ai minimi.

Gianluca Braguzzi è un gestore di fondi comuni di investimento

I risultati delle previsioni presenti in questo articolo si basano su calcoli statistici spiegati negli ebook pubblicati da ProiezionidiBorsa ed elaborati sulla base dello storico dei prezzi a disposizione. (Ricordiamo, inoltre, di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te