Sono un piatto di pasta squisito questi cremosissimi spaghetti con pomodorini e vongole surgelate che non ci faranno rimpiangere quelle fresche

Tutti gli esseri umani, al pari degli animali, necessitano di nutrimento. Contrariamente a loro, però, noi trattiamo e combiniamo i nostri cibi per ottenere risultati appetitosi.

Tradizionale sulle nostre tavole e sempre ben gradita la pasta col pesce. Numerose le varianti di cui poter disporre, alcune meno classiche come l’abbinamento di baccalà e ceci, altre di più, come il sugo al polpo.

Tra i grandi classici però non può mancare l’inimitabile spaghetto con le vongole.

Sono un piatto di pasta squisito questi cremosissimi spaghetti con pomodorini e vongole surgelate che non ci faranno rimpiangere quelle fresche

Gli spaghetti con le vongole sono un successo intramontabile perché buonissimi e semplicissimi da preparare. Solitamente li si tende a cucinare con le vongole fresche. Spesso, però, potremmo magari non trovarle in pescheria.

Allo stesso tempo, comporterebbero alcuni aspetti scomodi. Non potremmo conservarle per tanto tempo e in più richiedono attenzioni particolari. Infatti, dovremmo prima spurgarle e anche assicurarci che si aprano durante la cottura.

Possiamo però tagliare la testa al toro, acquistandole surgelate.

Le possiamo trovare già sgusciate, dunque pulite e facilissime da cucinare. Potremo ottenere ugualmente un piatto da chef stellato, ma con meno sforzi. Basterà seguire la giusta ricetta.

Ci serviranno:

  • 320 g di spaghetti;
  • 200 g di vongole surgelate sgusciate;
  • metà dado vegetale;
  • mezzo bicchiere di vino bianco;
  • 150 g di pomodorini ciliegini;
  • olio extravergine di oliva;
  • 1 spicchio di aglio;
  • prezzemolo;
  • peperoncino

Ricetta e dritte per un piatto gustoso e cremoso

Facciamo scongelare le vongole. Possiamo farlo dentro o fuori dal frigo, l’importante sarà collocarle in una zuppiera.

L’acqua che rilasceranno, infatti, non andrà buttata, perché darà sapore al sughetto.

In una padella, irroriamo abbondante olio di oliva. Aggiungiamo l’aglio e il peperoncino.

Mettiamo a soffriggere sul fornello.

Quando l’aglio sarà dorato, spostiamo dal fornello per far raffreddare e caliamovi le vongole con la loro acqua.

Rimettiamo sul fornello, spezzettandovi dentro metà dado e spargendovi il prezzemolo tritato.

Quando l’acqua sarà quasi asciutta, sfumiamo col vino bianco.

Consumatisi vino e acqua, buttiamovi dentro i pomodorini dopo averli tagliati a metà.

Facciamo cuocere lentamente. Saliamo.

Intanto, mettiamo sul fuoco la pentola dell’acqua. Giunta a ebollizione, saliamo e caliamo la pasta.

Prendiamo mezzo mestolo d’acqua dalla pentola della pasta e mettiamolo nella padella del sugo. L’amido aumenterà la cremosità già conferita dal dado sciolto.

Caliamo la pasta e saltiamo nella padella del sugo. Serviamo nei piatti aggiungendovi altro prezzemolo tritato.

Porteremo in tavola un primo davvero gustoso, infatti, sono un piatto di pasta squisito questi cremosissimi spaghetti con pomodorini e vongole surgelate che non ci faranno rimpiangere quelle fresche.

Lettura consigliata

Ecco come condire pasta e spaghetti al nero di seppia con un sugo gourmet profumato all’arancia

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te