Sono un contorno light davvero gustoso questi asparagi gratinati al forno senza uova né besciamella, perfetti per accompagnare secondi di carne e pesce

Spesso tendiamo a optare a pranzo per un primo piatto e a cena per un secondo, solitamente di pesce o di carne. Per quanto concerne quest’ultima, una buona idea potrebbe essere una tenera pizzaiola. In ogni caso, dopo aver deciso il secondo, ci troveremo alle prese con un’altra scelta. Salvo preparare un piatto che già lo includa, come un salmone con verdura primaverile, dovremo infatti trovare anche un contorno. D’altronde un accompagnamento al secondo è sempre gradito.

Ingredienti

Spesso, quando si tratta di contorno, ci si lancia sulle insalate o solite verdure bollite. In realtà possiamo anche concederci qualcosa di più sfizioso senza sfociare in qualcosa di pesante. Sono infatti un contorno light davvero gustoso questi asparagi preparati al forno, ma con una ricetta diversa da quelle consuete che prevedono besciamella o uova.

Per questo contorno facile e appetitoso ci serviranno pochi ingredienti:

  • 500 g di asparagi;
  • maggiorana;
  • olio extravergine di oliva;
  • 5 cucchiai di pan grattato;
  • sale;
  • pepe;
  • 100 g di pistacchi.

Sono un contorno light davvero gustoso questi asparagi gratinati al forno senza uova né besciamella, perfetti per accompagnare secondi di carne e pesce

Come prima cosa sgusciamo i pistacchi. Poniamo una pentola colma d’acqua sul fuoco. Raggiunta l’abolizione, caliamovi i pistacchi. Li bolliremo poi per un paio di minuti così da rimuoverne la pellicina con una certa facilità. Dopo averli asciugati con uno strofinaccio, li passeremo nel mixer per tritarli. Avremo così ottenuto la granella che ci serve per la ricetta. Puliamo gli asparagi disfacendosi delle parti dure. Laviamoli e asciughiamoli.

In una ciotola versiamo dell’olio, in un’altra il pangrattato con qualche fogliolina di maggiorana. Procediamo allora a inumidire uniformemente d’olio ogni asparago. Dopo averli imbevuti, li passeremo nel pangrattato. Ricopriamoli per bene in modo da ottenere poi una bella gratinatura croccante.

Prendiamo una teglia e stendiamovi della carta da forno. Irroriamola leggermente con un filo d’olio. Disponiamovi, uno a fianco all’altro, i nostri asparagi impanati. Dopo di che, irroriamo al di sopra un altro filo d’olio e spargiamovi la granella. Saliamo e pepiamo. Preriscaldiamo il forno a 200 gradi. Lasciamo cuocere per 15/20 minuti. Gli asparagi dovranno essere ben cotti e l’impanatura dovrà essere invece bella dorata. Una volta raggiunto questo risultato, possiamo sfornarli. Saranno una vera golosità. Li gradiranno anche i bambini, che solitamente amano poco gli asparagi dato il loro sapore amarognolo. Inoltre, si accompagneranno benissimo sia con la carne che col pesce. Eviteremo così di preparare sempre contorni noiosi che stancano a lungo andare.

Lettura consigliata

Croccantissima come quella classica fritta, questa cotoletta di pollo o vitello cotta al forno è impanata senza uova, pangrattato e glutine

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore consultabili QUI»)

Consigliati per te