Sono saporitissime e dal cuore filante queste 2 ricette di settembre con un ingrediente bonus

Alimenti come la stracciatella o la bufala sono ottimi per dare al piatto una nota di freschezza eccezionale. Queste pietanze regaleranno un’esplosione di gusto e un connubio di sapori indimenticabile per il palato. Mentre il primo piatto è da servire rigorosamente caldo, la seconda ricetta è una pasta fredda con il pesce.

Sono saporitissime e dal cuore filante queste 2 ricette di settembre con un ingrediente bonus

Ricorderanno il gusto fresco dell’estate e, allo stesso tempo, l’unione tra verdure e latticini introdurrà l’autunno che viene. Il segreto, infatti, è usare nel primo caso la stracciata e nel secondo proprio la mozzarella di bufala.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
La nuova friggitrice ad aria che amerai: zero odori, zero schizzi

SCOPRI IL PREZZO

Oil free

Calamarata con stracciatella

Ecco gli ingredienti per questo strepitoso piatto.

  • 400 grammi di pasta del formato calamarata;
  • 200 grammi di stracciatella fresca;
  • 200 grammi di polpa di pomodoro;
  • 100 grammi di olive nere prive di nocciolo;
  • capperi q.b;
  • pinoli q.b;
  • mandorle spellate q.b;
  • qualche cucchiaio di pesto alla genovese;
  • aglio q.b;
  • acciughe sott’olio q.b;
  • olio e sale q.b;
  • qualche foglia di basilico.

Come preparare una calamarata dal gusto fresco

Iniziare soffriggendo l’aglio in un giro d’olio e aggiungere anche olive, capperi, acciughe tritate a coltello, pinoli e mandorle. Dopo qualche minuto, aggiungere la polpa di pomodoro e cuocere per 4 minuti circa.

Nel frattempo, cuocere la pasta e poi scolarla e inserirla nel condimento. Basterà solo farla saltare in padella con del pesto diluito con la stracciatella. Concludere il piatto con qualche fiocco di stracciata e il basilico.

La pasta fredda con bufala e filetti di sgombro

Ecco, invece, gli ingredienti per preparare il nostro primo piatto freddo.

  • 400 grammi del formato di pasta desiderato;
  • 300 grammi di mozzarella di bufala;
  • qualche pomodorino pachino;
  • 50 grammi di pan grattato;
  • aglio q.b;
  • qualche filetto di sgombro sott’olio;
  • un cucchiaio di salsa di soia;
  • un cucchiaio di aceto balsamico;
  • sale affumicato q.b;
  • origano q.b;
  • olio d’oliva q.b;
  • sale e pepe q.b.

Il procedimento

Questa seconda ricetta è altrettanto semplice da preparare e occorrerà iniziare tagliando i pomodorini e condendoli con olio, aceto balsamico, salsa di soia e l’aglio. Poi tostare in padella il pan grattato con pochissimo olio. Collocarlo, quindi, in una ciotola e condirlo con sale affumicato, origano e pepe.

Nel frattempo cuocere la pasta e attendere che diventi fredda e, poi, condirla con i pomodorini e la mozzarella di bufala tagliata a dadini. Aggiungere anche la salsa preparata e i filetti di sgombro tagliati in pezzi grossolani. Spolverare sulla pasta il pan grattato all’origano e condire con qualche filo d’olio.

Bisogna provarle, perché sono saporitissime e dal cuore filante queste 2 ricette di settembre con un ingrediente bonus. Ecco, invece, come preparare questo piatto a base di bufala a gamberoni e pistacchio.

(Le informazioni presenti in questo articolo hanno esclusivamente scopo divulgativo. Non conosciamo le abitudini alimentari ed eventuali intolleranze dei nostri lettori e per questo motivo si raccomanda di rivolgersi al proprio medico riguardo a cibi che potrebbero causare danni alla propria salute. In ogni caso è fortemente consigliato leggere le avvertenze riportate QUI»)

Consigliati per te