Sono questi i cibi che saziano più a lungo e contengono più proteine e ferro per un girovita stretto e meno aria nella pancia

Per perdere i chili in eccesso ed eliminare i gas intestinali a volte può bastare cambiare di poco le proprie abitudini alimentari. Spesso occorrono soltanto alcuni piccoli accorgimenti e semplici stratagemmi per ottenere risultati straordinari. Del resto “Sembra incredibile ma basta cenare a quest’ora per 3 mesi per abbassare la pressione alta, la glicemia e il colesterolo LDL”. Vi sono inoltre alcuni alimenti più indicati di altri a ridurre l’appetito e che inviano al cervello la sensazione di sazietà. Infatti sono questi i cibi che saziano più a lungo e contengono più proteine e ferro per un girovita stretto e meno aria nella pancia.

La consistenza di un alimento contribuisce in misura determinante ad aumentare il potere saziante di alcuni cibi rispetto ad altri. A favorire il senso di pienezza e soddisfazione interviene in particolare l’assunzione di proteine. Si pensi ad esempio alla capacità che i legumi ricchi di proteine vegetali hanno di placare la fame. La Redazione ha indicato “I 3 legumi meno calorici che contengono più ferro e proteine per abbassare velocemente la glicemia alta e il colesterolo cattivo”. Esiste inoltre l’indice di sazietà degli alimenti, una classifica dei cibi che in virtù del proprio potere saziante riducono la sensazione di fame. I risultati degli studi più recenti sono consultabili fra le guide dello European Journal of Clinical Nutrition.

OFFERTA SPECIALE - SOLO OGGI
Spirulina FIT, il nuovo integratore che fa perdere peso in pochi giorni

SCOPRI IL PREZZO

Spirulina

Sono questi i cibi che saziano più a lungo e contengono più proteine e ferro per un girovita stretto e meno aria nella pancia

Senza dubbio da eliminare sono i cibi grassi come snack e cornetti e i pasti a base di frutta o carboidrati semplici come pane e gallette. Chi non riesce a rinunciare alla pasta tuttavia può optare per quella integrale soprattutto in associazione a proteine magre come tonno. I cibi più ricchi di acqua e fibre e ad alto contenuto proteico invece assicurano una sazietà maggiore 2 ore dopo il pasto.

Vi sono tuttavia differenze notevoli anche tra diversi tipi di proteine per cui ad esempio una porzione di lenticchie risulta meno saziante di una di pesce. I cibi ricchi di proteine risultano più sazianti perché contengono meno calorie degli alimenti grassi e l’organismo impiega più tempo per trasformarle in energia. Conviene infine assumere molte fibre che con 2 sole kcal per grammo si gonfiano nello stomaco, inviano segnali di sazietà facilitando digestione e transito intestinale.

Approfondimento

Ecco i 3 tipi di pane con meno calorie e carboidrati e il più basso indice glicemico per chi soffre di colesterolo cattivo e diabete

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili qui»)

Consigliati per te