Sono queste le attività fisiche che potrebbero dare sollievo al fastidioso mal di schiena

Milioni di persone soffrono ogni anno di mal di schiena. Se si escludono casi di scivolamento vertebrale, ernie e altri problemi gravi, i casi comunque restano molti. I dolori possono interessare varie parti della colonna vertebrale, dalla cervicale alla lombare. Di solito ci si cura con antinfiammatori ed antidolorifici.

Le cause possono essere diverse. Ad esempio, scorretta postura quando si sta seduti, un materasso troppo rigido, oppure il sollevamento di un carico pesante senza esserci piegati sulle ginocchia mantenendo la schiena diritta. Poi, si possono avere disturbi anche se si porta a lungo una borsa pesante a tracolla, si cammina troppo sui tacchi oppure se per lavoro si sta molto tempo in piedi.

Non solo gli adulti, anche i bambini possono soffrirne, specialmente se portano zaini pesanti sulle spalle e non usano quelli con le rotelle. In generale, correggendo lo stile di vita e certe abitudini si potrebbero alleviare i sintomi ed evitare danni peggiori.

Sono queste le attività fisiche che potrebbero dare sollievo al fastidioso mal di schiena

Delle attività motorie possono essere svolte per prevenire il mal di schiena o facilitare la ripresa di una vita normale dopo esserne guariti. L’esercizio è importante soprattutto per contrastare la rigidità della schiena, ridurre la compressione vertebrale, rinforzare la muscolatura di sostegno.

Sono utili:

  • camminare: una camminata lenta, con una postura adeguata, in zone pianeggianti aiuta l’ossigenazione, aiuta le vertebre a rimanere flessibili e risolleva l’umore;
  • ginnastica in acqua: permette alla schiena di decontrarsi. I movimenti inoltre avvengono con meno sforzo e pressione mentre i muscoli si rafforzano;
  • nuoto: per evitare sforzi e incurvature pericolose sarebbe meglio praticare il dorso piuttosto che lo stile libero; in questo modo si sollecitano e si rinforzano vari muscoli, dai laterali, agli addominali a quelli dorsali, oltre a quelli di braccia e gambe;
  • pilates: può aiutare a rafforzare la muscolatura, soprattutto quella della zona lombare, e a mantenere la giusta postura;
  • bicicletta: dovrebbe servire per giri in zone pianeggianti, poiché in questo modo non si hanno sollecitazioni dannose alla colonna.

Sono queste le attività fisiche che potrebbero dare sollievo al fastidioso mal di schiena. Per altri sport oppure allenamenti in palestra, è sempre bene consigliarsi con lo specialista. Sono in genere da evitare invece il tennis, il calcio, il motocross, lo sci, anche basket e pallavolo. Se il mal di schiena non accenna a passare nonostante le cure, è bene che lo specialista proponga degli accertamenti. In questo modo si potrà decidere la terapia più opportuna. Tra gli esami ci sono la radiografia e la risonanza magnetica.

(Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo, consultabili QUI»)

Consigliati per te