Sono queste le 5 attività a basso costo da fare a settembre per divertirsi e imparare

A settembre, quando tutto riparte, molti potrebbero dimenticare di cercare dei momenti di relax. Le vacanze sono finite, il lavoro e la scuola riprendono e le persone ricominciano a pensare unicamente alla parte professionale della propria vita. Grave errore, dato che noi esseri umani non siamo delle macchine che funzionano solo con obiettivi di crescita e di carriera. Siamo infatti parte integrante della natura che ci circonda e dovremmo tornare a frequentarla.

A settembre, poi, le attività da fare sono molteplici, e durante i fine settimana possiamo davvero inventarci sempre qualcosa di bello da fare. Natura o città, l’importante è cercare di uscire dalla routine che ci tiene legati tra casa, ufficio e supermercato. Infatti, sono queste le 5 attività a basso costo da fare a settembre per divertirsi e imparare. Scopriamole subito.

INVESTI NEL MERCATO IMMOBILIARE CON UN RENDIMENTO DEL 13,13%
Puoi partire da soli 500 euro!

SCOPRI DI PIÙ

Le meraviglie di questo mese

Per chi ha la fortuna di vivere vicino alle montagne o alle colline, una prima idea è il trekking. L’autunno è quella stagione in cui la temperatura è ideale per camminare: non più troppo calda, ma non ancora troppo fredda come in inverno. Poi, noi italiani abbiamo la fortuna di vivere in un Paese così ricco di natura che possiamo davvero sbizzarrirci.

Al Centro Nord le Alpi, al Centro Sud gli Appennini e nelle isole le colline e le montagne sono davvero un’ottima scelta per camminare, anche in famiglia.

La seconda idea si lega alla prima e non la esclude. Settembre e ottobre sono i mesi ideali per ammirare il foliage. Per chi non lo conoscesse ancora, il foliage non è altro che la ricerca delle foglie arancioni o rosse degli alberi a latifoglie. I più indicati sono i faggi. Negli Stati Uniti e in Giappone il foliage è ormai un fenomeno di massa, mentre in Italia è ancora riservato a pochi adepti. I luoghi ideali per ammirare il foliage in Italia sono le Langhe in Piemonte, la Val di Funes in Alto Adige e Montepiano nell’Appennino Tosco-Emiliano.

Sono queste le 5 attività a basso costo da fare a settembre per divertirsi e imparare

Il terzo suggerimento è quello di iscriversi in palestra e in particolare ad un corso di pilates. La disciplina non è troppo pesante e punta a riequilibrare il nostro benessere psico-fisico.

Se non siamo amanti né della natura né delle palestre, possiamo organizzare una gita domenicale in un centro commerciale. In quest’occasione potremmo cercare di risparmiare. Infatti, se spendiamo troppi soldi al supermercato e non risparmiamo è colpa di questa nostra cattivissima abitudine.

Infine, settembre è il mese ideale per visitare una cantina di vino. In questo modo, potremmo assaggiare dei vini direttamente dal produttore e imparare qualcosa sul processo di vinificazione.

Approfondimento

In molti se ne dimenticano ma ecco cosa fare per l’orto e giardino a settembre.

Consigliati per te