Sono in pochi a farla ma con quest’azione veloce possiamo eliminare tutti i peli di cani e gatti, disinfettando alla perfezione

Dove c’è un amico a quattro zampe c’è amore! Ma anche peli svolazzanti per tutta casa!

Straordinariamente affettuosi. Unici nel loro genere. Dai musetti pelosi e buffi che senz’altro migliorano e arricchiscono le nostre giornate. Gli animali da compagnia, però, in casa sono un vero terremoto, “di peli”.
Che siano a pelo lungo o corto, poco importa. Ci sarà sempre qualche pelo che aleggia nelle nostre case o che si deposita sui nostri vestiti.

La Redazione più volte si è occupata dell’argomento. Ad esempio, in “Peli e cattivi odori di cani e gatti in casa? Ecco come eliminarli in poche mosse”, disponile qui, abbiamo parlato dei trucchetti furbi per debellare il problema.

L’aspirapolvere può senz’altro aiutare nell’intento. Lavare spesso pavimenti e tappeti evita grandi accumuli di peli. Per i vestiti, invece, ci pensa la lavatrice. Ma attenzione, perché è proprio qui che viene il bello. Affidarsi all’elettrodomestico è un’ottima strategia ma chi si occuperà di togliere i peli che inevitabilmente andranno finire in lavatrice?

Di seguito, sveleremo perché sono in pochi a farla ma con quest’azione veloce possiamo eliminare tutti i peli di cani e gatti, disinfettando alla perfezione.

Ecco cosa bisogna fare

Proteggere la lavatrice dai continui capi pieni di peli è fondamentale per avere indumenti lavati perfettamente e sempre disinfettati. Il rischio, infatti, è quello di creare un covo di batteri che proliferano e inquinano i vestiti. Il lavaggio successivo non basterà per eliminare il problema. Dunque, ecco alcuni consigli che possono essere d’aiuto.

Innanzitutto, scuotere energicamente i vestiti prima di metterli in lavatrice. Ancora più efficace sarà passare sui vestiti una spazzola adesiva per raccogliere i peli in una sola passata.

Usare l’aceto. L’aggiunta di un bicchierino d’aceto aiuta ad eliminare l’odore dei residui di pelo animale. Funziona anche come ammorbidente naturale ed è molto economico e fresco.

Una spugna da cucina inserita nel cestello, con gli indumenti, può rivelarsi un’ottima soluzione. Il materiale rigido della spugnetta catturerà i peli, staccandoli dai vestiti.

Questo sistema, però, è sconsigliato per il lavaggio di capi più delicati, poiché potrebbe graffiare i tessuti. In questi casi, meglio utilizzare prodotti specifici o palline “acchiappa peli”.
Gettonatissime le “Pet Bag”, ovvero dei sacchetti adatti al lavaggio in lavatrice in cui si inseriscono i vestiti più sporchi e pieni di peli.
Questo metodo consente di lavare i capi senza farli uscire dal sacchetto, in modo da non contaminare e toccare gli altri indumenti

Una volta finito il lavaggio, è bene disinfettare la lavatrice, almeno una volta ogni 2 settimane. Versare un bicchiere di aceto di mele o di vino bianco, mescolato con un po’ di bicarbonato. Procedere con un lavaggio a vuoto a 60° ed ecco svelato perché sono in pochi a farla ma con quest’azione veloce possiamo eliminare tutti i peli di cani e gatti, disinfettando alla perfezione.

Consigliati per te