Sono immersi nella natura incontaminata questi laghi romantici che abbracciano un borgo medievale vicino Roma di circa 200 abitanti

Le vacanze estive si avvicinano e non sappiamo dove trascorrerle? Niente paura. L’Italia è uno dei Paesi più belli al Mondo e per questo abbiamo l’imbarazzo della scelta. Possiamo optare per il mare o per i borghi medievali, caratteristici di ogni angolo del nostro Bel Paese.

I borghi medievali fanno innamorare proprio tutti. Non vi è turista che non vada a visitarli. E come biasimarli? Infatti, sarà l’atmosfera che si respira, la storia che vi si cela dietro o i piatti tipici a renderli così unici? Fatto sta che l’Italia ne vanta un patrimonio ricco, tanto che, per la loro tutela, è nata l’associazione I Borghi più Belli d’Italia, che ne descrive ogni minimo dettaglio.

Come dicevamo, ogni borgo ha delle proprie particolarità che rappresentano la sua stessa essenza. Per esempio, se vogliamo ammirare una folta e rigogliosa natura e respirarne l’aria pulita, non c’è bisogno di recarsi in Svizzera, ma vicino Napoli, dove è possibile visitare un borgo dalle simili caratteristiche.

Ma non è l’unico borgo ad essere famoso per questo. Infatti, se vogliamo sorprendere la nostra anima gemella per trascorrere qualche giorno romantico, dobbiamo recarci nei pressi di Roma. Magari abbiamo in mente di fare una proposta o una dichiarazione d’amore importante. Per rendere indimenticabile questo momento potrebbe essere utile l’atmosfera suggestiva creata dai Lagustelli.

Nei pressi della Capitale

Vicino Roma sono immersi nella natura incontaminata questi laghi romantici che abbracciano Percile. Questo borgo è così bello che fa parte di un’area generalmente protetta, la quale comprende anche il Parco dei Monti Lucretili.

Secondo le stime, gli abitanti del borgo sono circa 200. Il borgo è molto piccolo, infatti è facilmente visitabile in un solo giorno. Da vedere assolutamente le due chiese dedicate a Santa Lucia ed a Santa Maria della Vittoria. Inoltre, il vicino Palazzo Borghese del 1600, oggi sede del Municipio. L’edificio rappresenta la rivisitazione del vecchio castello, che nasceva nel lontano anno 1000 circa.

Sono immersi nella natura incontaminata questi laghi romantici che abbracciano un borgo medievale vicino Roma di circa 200 abitanti

Ma ciò che più di tutto cattura l’attenzione dei visitatori sono le vie e gli scorci, dai quali è possibile intravedere questa possente natura che abbraccia il borgo. Basta camminare per le stradine di Percile per essere trasportati nel passato. Sembra che qui il tempo si sia fermato.

Consigliamo di cercare su internet le relative immagini, soprattutto dei laghetti, per rimanere estasiati dalla bellezza di questo borgo. Dal punto di vista culinario, Percile vanta diversi prodotti biologici e dolci tipici, come gli amaretti.

Lettura consigliata

Un’oasi di pace e relax lontano dalla folla in queste calette splendide con mare turchese e cristallino tutte italiane

Ricordiamo di leggere attentamente le avvertenze riguardo al presente articolo e alle responsabilità dell'autore, consultabili QUI»)

Consigliati per te